Allenatore Juventus
Massimiliano Allegri ©Getty Images

È tempo di Champions League. Dopo il martedì europeo che ha portato all’Italia la sconfitta del Napoli in casa del Manchester City, a scendere in campo questa sera saranno Roma e Juventus. I bianconeri ospitano all’Allianz Stadium lo Sporting Lisbona, in un match fondamentale per la qualificazione. Entrambe le squadre, infatti, sono a tre punti in classifica e la formazione che uscirà vincente dalla sfida di questa sera raccoglierà il titolo di seconda del girone.

Juventus-Sporting Lisbona, le scelte di Allegri e Jorge Jesus

Massimiliano Allegri si affida al collaudato 4-2-3-1 dopo che sabato scorso contro la Lazio aveva schierato un 4-3-3. Il terzino destro sarà Sturaro, mentre al centro della difesa Benatia ha vinto il ballottaggio con Rugani. In cabina di regia torna dall’infortunio Miralem Pjanic che dovrebbe essere affiancato da Khedira, così da far rifiatare Matuidi in campo costantemente da settembre. In attacco, Cuadrado-Dybala-Mandzukic sosterranno Gonzalo Higuain.

Per quanto riguarda lo Sporting, al centro dell’attacco ci sarà l’ex Wolfsburg Bas Dost: in panchina Doumbia, recuperato insieme a Fabio Coentrao che scende in campo dal primo minuto. Alle spalle dell’olandese agiranno Martins, l’ex Sampdoria Bruno Fernandes e Acuna.

Ecco le formazioni:

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri

Sporting Lisbona (4-2-3-1): Rui Patricio; Piccini, Coates, Mathieu, Coentrao; William Carvalho, Battaglia; Martins, Bruno Fernandes, Acuna; Dost. All. Jorge Jesus