Alberto Brignoli © Getty Images

Alberto Brignoli è senza dubbio l’uomo copertina della quindicesima giornata di Serie A. Il portiere del Benevento ha regalato il primo storico punto in campionato al club campano diventando il terzo portiere del calcio italiano dopo Rampulla e Taibi a segnare su azione. Intervistato ai microfoni di ‘Calciomercato.it’, Polo Dattola, agente del classe 1991, ha commentato l’incredibile gol messo a segno dal suo assistito contro il Milan: “È stato un momento di grande gioia per qualcosa di inusuale. Quando è entrato in area nel mio cuore c’era ovviamente la speranza che la buttasse dentro. Ero allo stadio a vedere la partita e siamo stati insieme nel post-partita. Era felicissimo perché aveva dato una grande soddisfazione al presidente Vigorito, ai compagni”.

Calciomercato Juventus, Brignoli tra presente e futuro

Il procuratore di Brignoli ha poi proseguito: “La cosa che mi ha stupito di lui è che poi nelle interviste non ha mai parlato in prima persona, ma sempre usando il noi: ripartiamo, questo pareggio a livello morale ci può dare una grande mano. A livello emotivo il 2-2 col Milan potrebbe dare la svolta alla stagione del Benevento”. Dattola ha infine parlato del futuro del suo assistito in ottica calciomercato Juventus. Brignoli è tutt’ora di proprietà del club bianconero e il sogno di tornare alla Juventus è sempre vivo: “Ora il sogno deve essere solo la salvezza del Benevento. Quello che sarà il prossimo anno lo vedremo. In questo momento è tutto prematuro. Lui è arrivato in ritardo quando c’erano delle gerarchie ben consolidate e Belec era il titolare. Piano piano è comunque riuscito a ritagliarsi il suo spazio”.