Calciomercato Juve, da Meyer a Bernard: colpi a parametro zero per centrocampo e attacco

0
149
Calciomercato Juve Meyer Bernard Hernandez Parametro Zero Marotta Paratici
Fabio Paratici e Giuseppe Marotta © Getty Images

Mercato Juventus, possibili colpi a zero a centrocampo e in attacco

Si avvicina il mercato estivo e la Juventus si prepara a fare la parte del leone, come capita ormai da diverse stagioni. Sono diversi gli obiettivi della dirigenza di corso Galileo Ferraris in vista del prossimo anno, ma Marotta e Paratici puntano anche a mettere a segno l’ennesimo super affare tra quelli che sono i giocatori in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno. E, dopo aver esaminato ieri la situazione dei portieri e dei difensori, focalizziamo oggi la nostra attenzione sui parametri zero più interessanti a centrocampo e in attacco.

Meyer @ Getty Images

Centrocampo, che nome: Max Meyer

Occhio soprattutto a due nomi oltre ad Emre Can e a Wilshere, di cui abbiamo già parlato. Si chiama Max Meyer l’oggetto dei desideri di mezza Europa. Il centrocampista (classe ’95) ha trascinato fin qui lo Schalke 04 al secondo posto in Bundesliga grazie ad una grandissima qualità e a tante giocate d’autore: Meyer nasce come trequartista, ma spesso viene impiegato dal tecnico Domenico Tedesco anche come mezzala nel centrocampo a tre. Ha un unico difetto: segna poco e fin qui ha messo a segno appena una rete in 26 gare stagionali. La seconda suggestione si chiama Oghuzan Ozyakup, 25enne del Besiktas e della Nazionale turca, giocatore molto versatile dal punto di vista tattico visto che riesce a interpretare bene i ruoli di trequartista, centrocampista centrale ed esterno destro.

Calciomercato Juve Meyer Bernard Hernandez Parametro Zero Marotta Paratici
Bernard @ Getty Images

Attacco, Bernard e Abel Hernandez

Bernard Anício Caldeira Duarte, meglio noto come Bernard, rappresenterebbe senza ombra di dubbio un affare da sogno. Il 25enne brasiliano dello Shakhtar Donetsk ha passaporto spagnolo e qualità da vendere: potrebbe ricoprire tutti i ruoli nel 4-2-3-1 di Allegri nei tre alle spalle della punta ed è abilissimo sui calci piazzati. Bernard è stato recentemente accostato all’Inter, ma i bianconeri potrebbero farci un pensierino per provare a portarlo in Italia. L’altra idea è una vecchia conoscenza del campionato italiano e si chiama Abel Hernandez, che dal 2009 al 2014 ha indossato la maglia del Palermo mettendo a segno 36 reti in 122 apparizioni ufficiali. L’attaccante uruguaiano dell’Hull City ha 27 anni, è molto rapido e sa farsi valere sia come prima sia come seconda punta.

Giacomo Auriemma