Calciomercato Juve Barak Mandragora Udinese
Antonin Barak © Getty Images

Calciomercato Juventus, pazza idea: Mandragora per Barak?

Ad appena 23 anni, Antonin Barak è uno dei centrocampisti più interessanti della Serie A e non è da escludere un trasferimento del giocatore di proprietà dell’Udinese in una squadra di primissima fascia in questa sessione di mercato. In passato ci aveva provato anche la Juventus che, adesso, potrebbe tornare sulle tracce dell’ex Slavia Praga, autore di 7 gol e 4 assist con la maglia della compagine friulana nell’ultimo campionato.

Calciomercato Juve Barak Mandragora Udinese
Barak © Getty Images

Barak, un jolly su cui puntare ad occhi chiusi

Barak ha tutto per diventare un giocatore importante: è alto 190 centimetri, ha una discreta tecnica, un sinistro potente e preciso e un buon dribbling. In passato è stato schierato spesso come trequartista, ma all’Udinese è stato utilizzato soprattutto come mezzala nel 3-5-2. Il 23enne di Pribram sa farsi valere anche in fase ci copertura e, dunque, è un vero e proprio jolly su cui puntare ad occhi chiusi in prospettiva. La Juve lo monitora con attenzione da diversi mesi e ha parecchi argomenti validi per convincere l’Udinese a cederlo: uno di questi si chiama Rolando Mandragora.

Calciomercato Juve Barak Mandragora Udinese
Mandragora @ Getty Images

Juve-Udinese, scambio all’orizzonte?

Il centrocampista napoletano classe ‘97, reduce dal prestito al Crotone, potrebbe essere usato infatti dalla Juventus proprio come pedina di scambio per arrivare a Barak. Mandragora ha collezionato 36 presenze e 2 reti nell’ultima stagione disputata in Calabria e ora è atteso dal ritorno alla Juventus, dove rischia di trovare pochissimo spazio agli ordini di Allegri. Proprio per questo motivo, l’ex Genoa potrebbe fare le valigie per giocare con continuità e per dimostrare a tutti di possedere delle grandissime qualità tecniche e atletiche. Sulle sue tracce ci sono Cagliari, Sassuolo ed altre squadre italiane, ma alla fine Marotta potrebbe girarlo all’Udinese in un’eventuale operazione per Barak. Vedremo come andrà a finire.

Giacomo Auriemma

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK