Calciomercato Juventus, Boateng alternativa a Benatia

0
406
Calciomercato Juventus Boateng Bayern
Jerome Boateng ©Getty Images

Calciomercato Juventus, conosciamo meglio Jerome Boateng

Si chiama Jerome Boateng uno dei principali obiettivi di mercato della Juventus per rinforzare la difesa a disposizione di Massimiliano Allegri e negli ultimi giorni sono arrivate ulteriori conferme dalla Germania in merito a questa pista. Il giocatore piace parecchio anche a Manchester City e Paris Saint-Germain, ma Marotta vuole provare a soffiare il centrale del Bayern Monaco a queste due big europee. Conosciamo, però, meglio il 29enne originario di Berlino.

Calciomercato Juventus Boateng Bayern
Jerome Boateng ©Getty Images

Jerome Boateng, dalla Germania alla… Germania

Jerome nasce il 3 settembre 1988 in Germania da madre tedesca e padre ghanese ed è il fratello di Kevin-Prince Boateng, vecchia conoscenza del Milan. Muove i primi passi nel TeBe Berlino e mette a segno addirittura 6 reti alla sua prima apparizione. Nel 2002, all’età di 13 anni, Jerome Boateng si trasferisce nelle giovanili dell’Hertha Berlino e quattro anni dopo esordisce in prima squadra. Nell’estate 2007 passa all’Amburgo, dove gioca per tre stagioni, prima del trasferimento nel 2010 al Manchester City per 12,5 milioni di euro. Resta un solo anno in Inghilterra, poi il Bayern Monaco si accorge di lui e lo porta in Bundesliga il 4 luglio 2011. Da quel momento, Boateng diventa uno degli elementi imprescindibili del club bavarese e della Nazionale tedesca del commissario tecnico Joachim Löw.

Calciomercato Juventus Boateng Bayern
Jerome Boateng ©Getty Images

Boateng, un vero e proprio jolly difensivo

Boateng nasce come difensore centrale, ma all’occorrenza può essere impiegato anche da terzino destro. Il 29enne di Berlino ha una struttura fisica importante (192 centimetri di altezza per circa 90 kg) che gli permette di vincere quasi tutti i duelli aerei, è dotato di una buonissima tecnica di base, di un’ottima visione di gioco ed è molto abile in marcatura. Il Bayern Monaco, al momento, non ha alcuna intenzione di privarsene ma le cose potrebbero cambiare in caso di offerte importanti. Cosa deciderà di fare Marotta?