Paulo Dybala, Juventus

Sabato alle ore 18:00, alla Dacia Arena, va in scena Udinese-Juventus. L’ottava giornata di campionato che vede i bianconeri in testa a punteggio pieno. Per Allegri qualche dubbio a centrocampo, in attacco la Ronaldo e Dybala insieme dal primo minuto.

La Dacia Arena sarà teatro della sfida tra Udinese e Juventus, i padroni di casa sono reduci da due sconfitte consecutive e un ulteriore passo falso rischierebbe di avvicinare i friulani alla zona retrocessione. La Vecchia Signora, invece, hanno collezionato sette vittorie su sette nella gare di campionato e due di fila in Champions League e non hanno alcuna intenzione di interrompere la striscia vincente.

Udinese-Juventus, Emre Can confermato a centrocampo

Emre Can, Juventus

L’Udinese potrebbe andare in campo con il 4-1-4-1. In porta Scuffet, in difesa ci saranno Larsen e Samir, in vantaggio su Pezzella, mentre le fasce saranno affidate a Troost-Ekong con Nuytinck centrale. Velasquez dovrà fare a meno di Badu, Ingelsson e Balic, tutti fuori per problemi fisici. Solo Behrami davanti alla difesa, con Pussetto, Fofana, Mandragora e De Paul a centrocampo e Lasagna unica punta per i friulani.

La Juventus di Allegri va, invece verso il 4-3-1-2. Szczesny tra i pali. In difesa il tecnico toscano schiera Cancelo, Bonucci, Chiellini ed Alex Sandro. Emre Can a centrocampo accanto ai soliti noti Pjanic e Matuidi. Nel reparto avanzato Douglas Costa sta ancora scontando la squalifica rimediata contro il Sassuolo. Allegri dovrà quindi sondare tutte le alternative a disposizione che di certo non mancano. Un’ipotesi su tutte: Dybala e Ronaldo con alle spalle Mandzukic o Bernardeschi.

Udinese-Juventus, le probabili formazioni

Blaise Matuidi e Cristiano Ronaldo, Juventus

Si gioca sabato pomeriggio ore 18:00 alla Dacia Arena. Allegri cerca di ottenere l’ottava vittoria consecutiva, mentre il tecnico friulano Velasquez proverà ad evitare la terza sconfitta di fila.

Udinese (4-1-4-1): Scuffet; Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir; Behrami; Pussetto, Fofana, Mandragora, De Paul; Lasagna. A disposizione: Nicolas, Musso, Opoku, Pezzella, Wague, Ter Avest, Pontisso, Barak, D’Alessandro, Vizeu, Machis, Teodorczyk. Allenatore: Velasquez.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Mandzukic; Dybala, Ronaldo. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Benatia, Barzagli, Rugani, Khedira, Betancur, Cuadrado, Bernardeschi, Kean. Allenatore: Allegri.

 

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK