Edoardo Mecca, residente a Venaria, comune italiano in provincia di Torino è diventato estremamente famoso grazie ai video pubblicati su Facebook e Youtube.

La sua pagina Facebook attualmente conta oltre seicentomila “mi piace”, nel suo canale YouTube vi sono più di quarantasettemila iscritti e, oltre sessanta i video da lui caricati. Questi ultimi hanno regalato un sorriso a centinaia di migliaia di italiani, questi sono i numeri pazzeschi del noto comico torinese.

Edoardo Mecca si racconta tra presente, futuro e qualche piccola curiosità

Attraverso una lunga intervista telefonica che ci ha concesso, Edoardo Mecca ha deciso di raccontarsi.

Come è nata la tua passione nel fare i video sui social network? “Anni fa avevo iniziato con il teatro e la recitazione, non conoscevo ancora a fondo le possibilità di pubblicare sul web e la straordinaria potenza dei social network. La mia passione è di per sè nata un po’ per caso, ma grazie a FerraFilm che mi ha fatto scoprire questo mondo e con cui ho iniziato a collaborare mi sono appassionato.”

Quale è stato il tuo video di maggior successo in termini di views e di condivisioni? “Risposta difficile (ride). Il primo video di successo è stato “L’abbandono di un cane”, dove, al posto che abbandonare un cane io abbandonavo la mia ragazza. Questa clip è stata realizzata con FerraFilm. Altri video che hanno avuto successo in termini di visualizzazioni e condivisioni sono sicuramente quello in cui svolgo quarantacinque imitazioni in appena tre minuti e trenta secondi o quello sui dialetti italiani. Tutti e tre hanno riscosso particolare successo fra il pubblico e mi hanno permesso di essere conosciuto a un pubblico vasto.

Fra le tante imitazioni che sai fare quale pensi che ti riesca meglio e quale ti piace di più? “Mi piace molto imitare Aldo Serena, non lo fanno tantissime persone. Io lo reputo un telecronista un po’ fuori dai classici schemi e anche per questo mi piace molto. Come imitazioni mi piace molto fare anche Massimiliano Allegri e Luciano Spalletti.”

Ultimamente sei comparso in “Serie Bianconera”, il primo episodio ha riscontrato molto successo! “E’ nato tutto dall’idea di Andrea Zaccagni e dalla preziosa collaborazione di Marina e Elvira Calciati che si occupano della produzione. Quando sono stato contattato ho deciso subito di accettare.”

Spiegaci perchè guardare “Serie Bianconera”: “Vi consiglio di guardarla perchè ironizza in maniera semplice su quello che è il calcio e il mondo Juventus. Penso che troppo spesso si prenda sul serio il mondo del pallone, bisogna lasciare maggior spazio all’intrattenimento per ciò che è e cercare di privarlo di insulti inutili e gratuiti.”

La tua presenza all’interno della serie sarà centrale? Apparirai in molti episodi? “Parteciperò sporadicamente, quando servirà un contenuto legato a mister Allegri sarò presente.”

Progetti per il futuro? Ti piacerebbe recitare come unica professione? “Attualmente sto già facendo produzioni di video, recitazioni varie e intrattenimento e sono il mio lavoro. Spero di continuare a crescere e di affermarmi in maniera importante.”

Grazie Edoardo, è stato un vero piacere parlare con te. Ti faccio i più sentiti auguri per un proseguimento di carriera ricca di successi e soddisfazioni. Vuoi dedicare un saluto particolare ai lettori di JuveLive? “E’ stato un vero piacere anche per me. Voglio rivolgere a tutti i lettori di JuveLive un sincero abbraccio. Voi, che come me ogni ogni weekend soffrite e gioite per la nostra amata Juventus. Quest’anno speriamo di toglierci grandi soddisfazioni e di riuscire a raggiungere l’obiettivo che tutti desideriamo da svariati anni, la Champions League.”

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK