higuain
higuain

Torna a parlare Gonzalo Higuain del suo addio alla Juventus e dei primi mesi di Milan. L’attaccante argentino si è raccontato in esclusiva alla “Gazzetta dello Sport”.

Ceduto nella scorsa sessione di mercato dalla Juventus per approdare al Milan il forte attaccante racconta alcuni particolari in una lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport. Si parla di Milan, Juventus e dell’esperienza al Napoli.

Higuain spiega l’addio alla Juventus

addio Higuain
Higuain @ Getty Images

In maglia bianconera il “Pipita” ha lasciato il segno con le sue 73 presenze e i suoi quaranta gol, alcuni dei quali decisivi. Acquistato nel corso dell’estate 2016 dal Napoli per una cifra superiore ai novanta milioni di euro con la Juventus ha vinto due scudetti, due coppe italiana e due supercoppe.

Nell’estate 2018 le strade fra Gonzalo e la Juventus si sono separate con il suo approdo al Milan. Trasferimento in prestito oneroso da diciotto milioni di euro e diritto di riscatto fissato a trentasei. L’attaccante ha voluto precisare che la scelta di abbandonare la Juventus non è stata sua ma gli è stata imposta da parte della società. L’arrivo di Cristiano Ronaldo ha reso impossibile una sua permanenza.

Higuain e il Milan

higuain
higuain

Con la maglia rossonera Higuain ha continuato a confermarsi il campione che è. Per lui quattro reti nelle prime cinque partite disputate in vista del derby di domenica sera. Al Milan egli sostiene di trovarsi benissimo e di essere svecchiato di almeno quattro o cinque anni.

Parole al miele anche per l’attuale mister Gattuso: “Gennaro è uno dei migliori allenatori che io abbia mai avuto. Sa tirare il fuori di meglio sia da me che dai miei compagni. Non è solo grinta come lo descrivono in molti, è anche tanta attenzione e tattica. Si vede che vuole vincere tutte le partite e questo mi piace da morire.”

Si parla anche di Napoli

Dries Mertens e Gonzalo Higuain ©Getty Images

Nel corso dell’intervista l’attaccante ha voluto anche soffermarsi sulla sua carriera nella città della Campania. Egli dice che l’amore dei tifosi nei suoi confronti si è trasformato in odio, che tutti hanno avuto o hanno problemi con De Laurentiis ma che attualmente non può rivelare niente.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK