Beppe Marotta, Juventus

Beppe Marotta, ex dirigente della Juventus, a breve entrerà nella dirigenza dell’Inter e starebbe già puntando due giocatori nella lista dei bianconeri.

Si avvicina la finestra di calciomercato invernale, con i dirigenti che però cominciano a pensare già alla sessione di trattative estive. Uno di questi è, senza dubbio, Beppe Marotta che è molto vicino ad essere un nuovo dirigente dell’Inter e sta cercando di intavolare qualche trattativa per i nerazzurri. Secondo il Corriere di Torino, infatti, l’ex amministratore delegato della vecchia signora starebbe cercando di accaparrarsi gli obiettivi di calciomercato sul taccuino di Fabio Paratici.

Juventus, Marotta sfida i bianconeri

Beppe Marotta, Juventus

Beppe Marotta, ex dirigente della Juventus, sta attendendo di ufficializzare il suo passaggio all’Inter; l’amministratore delegato, infatti, avrebbe già avuto più incontri con il presidente dei meneghini Steven Zhang, del colosso Suning, e avrebbe steso tutte le condizioni del nuovo contratto. Attualmente, però, si sta aspettando il momento più consono per firmare tutte le carte e iniziare il nuovo progetto insieme.

Per farsi dare il benvenuto, nella giusta maniera, dai suoi nuovi tifosi Beppe Marotta avrebbe deciso di sfidare la sua ex squadra sul calciomercato. Per l’Inter, infatti, starebbe pensando di imbastire una trattativa, per due giocatori cercati a lungo dalla Juventus e sul taccuino di Fabio Paratici, direttore sportivo della vecchia signora. I due profili sono l’esterno del Manchester United, francese, Anthony Martial e il centrocampista croato, del Real Madrid, Luka Modric. Due rinforzi che aiuterebbero, molto, Luciano Spalletti e i nerazzurri a partire, probabilmente, soltanto dal prossimo giugno.

Inter-Marotta, quando l’ufficialità?

Beppe Marotta, Juventus

Carlo Laudisa, giornalista della Gazzetta dello Sport, in un suo intervento ha voluto parlare del possibile matrimonio tra Beppe Marotta e l’Inter: “E’ già stato deciso tutto, ma fino ad ora niente è ancora ufficiale perché va presa una decisione ufficiale. Attualmente i nerazzurri stanno bene, stanno volando, e non serve uno scossone che verrebbe dato dall’arrivo dell’ex Juventus in società. Anche lo stesso Beppe Marotta, infatti, ha deciso di aspettare il momento giusto per ufficializzare il tutto, per non andare ad intaccare le prestazioni della squadra di Luciano Spalletti”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK