Moratti al veleno su Juve-Fiorentina: «In passato sfidavamo altro…»

0
23

L’ex presidente dell’Inter non ci va leggero sull’argomento Commisso dopo Juventus-Fiorentina. «Sono cose molto meno strane di quelle che capitavano a noi».

Massimo Moratti (getty images)

Massimo Moratti è stato per tutta la sua vita il simbolo di un’Inter che non vinceva. Dopo Calciopoli, poi, e senza la vera Juventus, è riuscito a centrare ogni obiettivo inseguito a lungo. Il periodo in cui i confronti erano sul campo e non sui tribunali, tuttavia, hanno visto i nerazzurri arrivare sempre dietro alla Vecchia Signora. La cosa, evidentemente, ancora brucia al vecchio patron della seconda squadra di Milano.

LEGGI TUTTO >>> Rakitic alla Juventus, Calciomercato: spunta una nuova concorrente

Moratti e le parole contro la Juve

Moratti ha commentato le polemiche tra Commisso e Nedved dopo Juventus-Fiorentina di domenica scorsa. «In passato però c’era però un’altra cosa contro di noi – ha detto -. In questo caso penso che sia più leggera. Quindi immagino che Commisso si sia arrabbiato perché è arrivato mettendo un sacco di soldi dall’estero. Si ritrova con delle situazioni un po’ strane da affrontare, ma sono molto meno strane di quelle che capitavano a noi». Parole pesanti