Briatore massacra Maurizio Sarri: «Non è uno da Juventus»

0
18

Flavio Briatore commenta la posizione scricchiolante di Maurizio Sarri sulla panchina della Juvetus. «Il sarrismo nella Juve non può funzionare».

Flavio Briatore
Flavio Briatore ©Getty Images

Una durissima critica a Maurizio Sarri arriva da Flavio Briatore, imprenditore e manager sportivo e soprattutto tifoso della Juve. Ieri è intervenuto a “La Zanzara” su Radio24: «Quando c’è un professore che non riesce a far capire alla gente cosa deve fare, succede questo. Il sarrismo nella Juve non può funzionare. Basta vedere Bonucci che rimprovera Matuidi. Mi sembra che Sarri abbia perso il feeling coi giocatori. La Juve ha sempre giocato male e ha sempre vinto. E poi la Juve ha avuto sempre i gregari, adesso abbiamo tutti fenomeni, sono tutte star, ma le star le devi servire».

LEGGI ANCHE >>> Esonero Sarri, il web spinge per il ritorno di Allegri. Agnelli cosa decidera?

Tra Lione e Max Allegri

A fine dicembre Flavio Briatore guardava con simpatia al nuovo allenatore. A distanza di due mesi di fallimenti è molto più severo: «Sarri non è uomo da Juve, non l’ho mai visto come uomo da Juve. Al Napoli ha sempre giocato bene ma non ha mai vinto niente. Preferivo Allegri o Guardiola, ma c’è Sarri e facciamo fronte e vediamo che succede. Però la partita di Lione è uno scandalo». Il manager poi si sofferma proprio su Max «A me è dispiaciuto che la Juve lo abbia mandato via. Quando uno fa cinque anni così arrivando con tutti contro, ha fatto un lavoro incredibile. Magari non era una Juve spettacolare, ma era una Juve che vinceva. Poi abbiamo perso le finali, e le finali le puoi anche perdere, però ci sei arrivato. Noi qui rischiamo di non vincere il campionato e di uscire dalla Coppa».