Sconcerti: «Eliminazione della Juventus colpa della dirigenza»

0
837

Mario Sconcerti attribuisce alla società della Juventus l’eliminazione di questa Champions League. Le parole del giornalista sul post-Porto.

mario sconcerti juventus cristiano ronaldo«C’è una differenza tra questa eliminazione della Juve rispetto alle ultime tre, quelle di Allegri con Real Madrid e Ajax e quella di Sarri con il Lione. Allegri e Sarri avevano squadre fatte, stagionate, complete, rodate e accettate da due grandi tecnici. Le tre sconfitte furono le sconfitte della squadra, giocatori e allenatore. Questa con il Porto è molto più responsabilità del gruppo dirigente». E’ un pensiero di del giornalista Mario Sconcerti, espresso su calciomercato.com.

LEGGI ANCHE >>> Nedved, il cuore della Juventus che soffre come un tifoso

Sconcerti e il dopo Juventus-Porto

Juventus
CR7 partirà dalla panchina, Juventus @Getty

«Se prima era stata la società a costruire squadre forti ad altezza della Champions, è corretto dire che questa volta la società ha fatto qualcosa meno. I perché sono molti ma sono anche abbastanza chiari – dice Sconcerti -. La pandemia, l’usura della vecchia squadra, i cambiamenti forti della nuova a partire dall’allenatore. Il risultato, non da ieri, è che la Juve è meno competitiva. E’ una squadra interessante, ma non presente sui grandi livelli. E in Champions stavolta è mancato Ronaldo». E la Juventus quest’anno non vincerà assolutamente nulla.