Juventus Empoli, Allegri a Dazn | L’annuncio a sorpresa del tecnico

0
718

Juventus Empoli, le parole di Allegri a Dazn: ecco le dichiarazioni del tecnico livornese a margine della gara dello Stadium.

Allegri ©Getty Images

La Juventus non è riuscita ad andare oltre uno scialba sconfitta contro l’Empoli: la partita dello Stadium la decide Mancuso, abile a sfruttare un buco difensivo enorme della retroguardia bianconera e battere Szczesny da due passi. Max Allegri ha provato ad offrire una sua chiave di lettura ai microfoni di Dazn: “Non è un problema di personalità, all’inizio abbiamo fatto bene, nella prima uscita sbagliata che abbiamo fatto abbiamo preso goal. Bisogna avere più di tranquillità nel giocare; si deve giocare con pazienza, non è facile ma abbiamo tutto il tempo per recuperare: si deve lavorare sulla compattezza.

Un gruppo di valore, e piano piano verranno fuori. I cross non sono tanti, bisognava attaccare meglio l’area, siamo andati in frenesia, sbagliando molto tecnicamente. Tutte le partite non possiamo pensarle di vincerle facilmente: bisogna agire in tranquillità. Abbiamo lasciato 5 punti, e questo dispiace: con serenità, il calcio è questo, ci sono momenti difficili che vanno affrontati. La gestione della palla deve essere diversa; non possiamo essere frenetici alla prima difficoltà, e su questo bisogna crescere, con più pazienza anche quando difendiamo. La fretta di voler recuperare la palla crea spazi agli avversari, senza troppe ansie altrimenti è peggio.

Su Locatelli:Manuel è arrivato, non era in condizione, sta migliorando, Danilo davanti alla difesa ha fatto una buona partita, mantenendo la tranquillità fino alla fine. Bisogna cercare di trovare il giusto equilibro tra la voglia di fare dei giovani. Cristiano è stato 3 anni alla Juve, ha fatto quello che è bravo a fare: ho un gruppo ottimo, c’è da lavorare e c’è da fare. Piano piano ne verremo fuori.”