Calciomercato Juventus, 40 milioni in fumo: ritorna dopo un anno

0
58

Calciomercato Juventus, si torna sempre dove si è stati bene. 40 milioni in fumo e rientro alla base. Gli ultimi aggiornamenti.

La storia del calcio è ricca di racconti più e meno belli, molti dei quali caratterizzati da commoventi storie di vita di chi, dalla povertà più totale, abbia raggiunto poi uno status sociale e non solo grazie allo sport da noi tanto amato.

Calciomercato Juventus
Paulo Dybala ©LaPresse

Gli esempi da fare sono tantissimi ma, limitandoci alla cronaca del recente aggiornamento di mercato, ci limitiamo qui a sottolineare come, tra i tanti aneddoti, molti riguardino anche rapporti mai sbocciati, involuzioni paradossali o insperate esplosioni.

Basti pensare a quanto sta accadendo alla Roma con Zalewski o, per restare in casa Juventus, alla bella storia di Miretti che i tifosi tutti si augurano possa essere solo agli inizi. Ci sono poi vicende caratterizzate da grande delusione e mancato rispetto delle aspettative, non poche volte caratterizzanti anche il mondo della Vecchia Signora.

Calciomercato Juventus, la decisione dell’Atletico Madrid sull’incompreso De Paul

Calciomercato Juventus
Rodrigo De Paul ©LaPresse

Senza voler citare per l’ennesima volta quei giocatori che nel passato più e meno recente abbaino sposato la causa juventina senza mai mettersi in luce, riportiamo qui la novità da poco annunciata da Fichajes.net.

Questa ci permette di rimanere nell’ambito delle operazioni sbagliate o, comunque, dei tanti trasferimenti di giocatori il cui apporto si sia rivelato meno felice del previsto. Ci riferiamo, in particolare, alla situazione di Rodrigo De Paul, prelevato dall’Udinese per 40 milioni di euro la scorsa estate ma mai bravo in questi mesi a toccare i picchi raggiunti in Friuli.

La spietata concorrenza a centrocampo e il mai sbocciato rapporto con Simeone sta portando la dirigenza dei Colchoneros a fare delle importanti valutazioni , a breve attesa dal dover ponderare una decisione tutt’altro che semplice. Decidere se continuare a puntare e credere nelle indubbie qualità dell’argentino o provare a venderlo dopo solo un anno ma prima che il suo valore si abbassi ancora di più.

Stando a quanto raccolto dalla suddetta fonte, l’ex Udinese non rientrerebbe più nei piani dei biancorossi. Una notizia tutt’altro che scontata per i diversi club di Serie A e non solo che abbiano fin qui palesato una certa attenzione nei suoi confronti. Juventus inclusa.