Calciomercato Juventus, scossone Jorginho: l’assist che lo “porta” a Torino

0
36

Calciomercato Juventus, futuro sempre più nebuloso per il centrocampista italobrasiliano del Chelsea, seguito anche dai bianconeri.

Niente semaforo verde. Per l’atteso passaggio di mano del Chelsea bisognerà attendere ancora. Nei giorni scorsi sembrava tutto fatto, si attendeva solamente l’ufficialità della cessione del club londinese al tycoon statunitense Todd Boehly. Nelle ultime ore, tuttavia, c’è da registrare un preoccupante dietrofront. Stando a quanto riporta l’edizione inglese di Sky Sport, infatti, non esisterebbe ancora un vero e proprio accordo tra il governo britannico e l’ormai ex proprietario Roman Abramovich sulla destinazione dei due miliardi e mezzo di sterline che l’oligarca russo incasserà per la vendita delle azioni.

Calciomercato Juventus
Jorginho ©LaPresse

Problemi burocratici che rischiano di far saltare la trattativa. Il tempo, infatti, scarseggia: la scadenza per la cessione del Chelsea è fissata per fine mese. E adesso, alla luce di questi intoppi, sta iniziando a sorgere qualche dubbio. Legittimo, a quanto pare. Perché se non dovesse arrivare la stretta di mano entro maggio i Blues rischiano di essere esclusi da qualsiasi competizione nella prossima stagione e di venire dunque commissariati.

Calciomercato Juventus, la crisi societaria del Chelsea potrebbe “agevolare” il suo addio a Londra

Juventus
Jorginho ©️LaPresse

Una situazione che preoccupa ovviamente anche lo staff tecnico e i giocatori. Che in estate potrebbero essere costretti a lasciare Londra se a breve non ci dovesse essere la fumata bianca. Ma l’impasse sulla cessione del Chelsea riguarderebbe indirettamente anche la Juventus, da tempo sulle tracce di Jorginho, centrocampista italo-brasiliano che dal 2018 dirige il centrocampo dei Blues. All’inizio con il suo mentore Sarri, oggi con Thomas Tuchel.

L’ex Napoli ha vinto praticamente tutto a Stamford Bridge e, compiuti da poco trent’anni, potrebbe decidere di tornare in Serie A, campionato che l’ha visto affermarsi ad alti livelli.