Calciomercato Juventus, ultimo tentativo | Ci sono già le alternative

0
46

L’inizio del campionato è alle porte e come sempre il calciomercato della Juventus a tenere banco sotto l’ombrellone.

Il debutto della squadra di Allegri avverrà nel giorno di Ferragosto contro il Sassuolo e la missione sarà quella di iniziare il cammino del nuovo torneo con una vittoria. In attesa che ovviamente arrivino altre rinforzi per rendere la Juventus sempre più competitiva. Manca ancora un tassello per reparto e la dirigenza sta cercando di serrare i tempi per raggiungere gli obiettivi che si è prefissata.

calciomercato juventus
Dirigenza ©LaPresse

Anche in attacco manca una pedina, un calciatore che possa ricoprire sia il ruolo di centravanti che quello di attaccante esterno. Caratteristiche che portano ad un obiettivo importante come il ritorno di Alvaro Morata. Che terminato il prestito è tornato all’Atletico visto che non è stato riscattato.

Calciomercato Juventus, Morata il preferito ma rimangono sullo sfondo Muriel, Depay e Mertens

Calciomercato Juventus
Alvaro Morata ©LaPresse

Lo spagnolo continua a rimanere in cima alle preferenze di Massimiliano Allegri e non potrebbe essere altrimenti, visto che già conosce bene gli schemi del tecnico e non avrebbe difficoltà ad inserirsi nel contesto della squadra. Domenica prossima la Juventus giocherà una amichevole contro l’Atletico Madrid e ci sarà magari l’occasione – come ha spiegato Sportmediaset – anche per riparlare con i colchoneros del futuro dell’attaccante. Gli spagnoli non hanno intenzione di fare alcuno sconto rispetto ai 35 milioni che sono la richiesta iniziale. Ma la dirigenza bianconera proverà in ogni caso a cercare una formula che possa soddisfare tutti e farsi che Morata possa tornare per la terza volta in carriera a Torino. In ogni caso si seguono anche altre piste come quella che porta a Muriel dell’Atalanta, che potrebbe essere preso per circa 15 milioni di euro. Sullo sfondo però c’è anche il nome di Depay del Barcellona e quello di Mertens, che pare però vicino al Galatasaray.