Affare alla “de Ligt”: la Juventus a muso duro con Barça e Real

0
133

Affare alla “de Ligt”, anche i bianconeri sarebbero sulle tracce del gioiellino che sta facendo stropicciare gli occhi a tutti. 

L’aria è pesante in casa Juventus. Le vicissitudini giudiziarie che stanno riguardando il club non permettono di guardare al futuro con una certa serenità. La società, per mezzo dell’amministratore delegato di Exor John Elkann, ha provato a tranquillizzare tutti. Ma le domande e gli interrogativi rimangono. Soprattutto quelli relativi alla questione delle penalizzazioni, ora che è intervenuta anche la Procura federale. Non sarà facile, con questo clima, proiettarsi verso il rientro in campo. La squadra non tornerà ad allenarsi prima del 6 dicembre e la speranza è che in vista di quella data la situazione si sia normalizzata.

Ancelotti 20221114 juvelive.it
Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid @LaPresse

Un bel problema anche per il direttore sportivo Federico Cherubini, che proprio in questi giorni insieme ai suoi collaboratori stava pianificando le mosse di mercato. Come si muoverà adesso la Juventus a gennaio? Verranno fatti degli investimenti importanti o sarà una sessione all’insegna del low-cost? Dubbi che non sarà facile fugare.

Affare alla “de Ligt”, Kudus accostato anche alla Juventus

Affare alla “de Ligt”: la Juventus a muso duro con Barça e Real
Kudus ©️LaPresse

Intanto sembra ci sia anche la Juventus sulle tracce di Mohamed Kudus, gioiellino dell’Ajax che si sta mettendo in mostra in questi giorni con la sua nazionale, il Ghana. Domani con le Black Stars di Otto Addo si giocherà uno storico passaggio del turno e potrebbe bastare un pareggio con l’Uruguay di Nunez e Suarez per ritrovarsi agli ottavi di finale. Kudus ha realizzato una doppietta nella sfida con la Corea del Sud ed in generale è stato uno dei migliori della selezione africana, attirando ovviamente l’interesse dei grandi club. Come riporta l’esperto di mercato internazionale Ekrem Konur, hanno chiesto informazioni alla società olandese anche Milan, Barcellona, Real Madrid, Borussia Dortmund e Liverpool.