Carbone sotto l’albero per la Juventus: l’ex Roma scarta il regalo

0
88

Il calciomercato della Juventus è come sempre ricco di voci, specie ora che si ripartirà con i trasferimenti invernali.

Soltanto qualche giorno e poi sarà ufficialmente aperta la prima sessione di trasferimenti del 2023. Il mercato invernale riserverà qualche sorpresa per mister Allegri? E’ quello che l’allenatore e anche i tifosi auspicano, anche se l’impressione è che al massimo sarà messo a segno qualche colpo low cost per puntellare la rosa.

Carbone sotto l’albero per la Juventus: l’ex Roma scarta il regalo
Monchi, dirigente del Siviglia @LaPresse

Di sicuro i maggiori investimenti la Juventus li farà nel corso dei prossimi mesi, quando in estate ci sarà da sostituire diverse pedine che sembrano destinate a lasciare Torino. Per scadenza del contratto ma anche no. Nel frattempo mister Allegri e i suoi uomini proveranno a regalare delle grandi soddisfazioni ai supporters sia in campionato che in Europa League. Ci sono del resto tutte le carte in regola per sognare in grande. Ma bisognerà rimanere concentrati sulle vicende del campo, senza lasciarsi distrarre dai rumors extra rettangolo di gioco.

Juventus, su Ndicka c’è anche l’interesse del Siviglia

Tornando a parlare di calciomercato, è innegabile che la Juventus debba puntellare la sua rosa specie in difesa. Dove non solo servono dei nuovi esterni che siano gli eredi di Cuadrado e Alex Sandro, ma anche dei nuovi centrali che possano aprire un ciclo.

Carbone sotto l’albero per la Juventus: l’ex Roma scarta il regalo
Ndicka, difensore dell’Eintracht

Uno degli obiettivi dei bianconeri, almeno così si vocifera da tempo, è il difensore dell’Eintracht Francoforte Ndicka. Giocatore che è in scadenza di contratto e che per questo motivo rappresenta una golosa opportunità di mercato da sfruttare per tanti club europei. Anche per questo motivo si parla in Spagna di un interesse nei suoi confronti da parte del Siviglia. L’ex della Roma Monchi è pronto ad andare all’assalto del giocatore per ottenere presto il suo sì, specie dopo l’infortunio di Marcao.