Zidane-Juventus, telenovela (in)finita: comunicazione immediata

0
397

Non finiscono mai i rumors di calciomercato che riguardano la Juventus e le mosse che metterà a segno nel corso di questo nuovo anno solare.

Il 2023 si è aperto come meglio non poteva per la formazione di Massimiliano Allegri. Due vittorie che hanno portato ad otto il numero di quelle consecutive e una sempre maggiore consapevolezza nei propri mezzi. La solidità difensiva è un’arma importante per chi ambisce a lottare per lo scudetto.

Zidane-Juventus, telenovela (in)finita: comunicazione immediata
Zidane ©LaPresse

Ci sono insomma tutti i presupposti per vivere una seconda parte di stagione da protagonisti. Non solo in serie A ma anche in Europa e in Coppa Italia. Certo è che a mister Allegri qualche rinforzo farebbe senz’altro comodo. In questa sessione invernale dei trasferimenti però è difficile ipotizzare grandi investimenti da parte del club, che in ogni caso cercherà di farsi trovare pronto qualora spuntassero fuori delle occasioni sulle quali fiondarsi per anticipare la concorrenza.

Colpo di scena Zidane: “Al Psg in caso di flop”

La Juventus di Max Allegri è riuscita ad incamerare otto vittorie consecutive in campionato che hanno permesso a Milik e compagni di scalare la classifica. Merito della ritrovata fase difensiva, e di un’impermeabilità che sta portando a grandissimi risultati. Il confronto con il Napoli sarà decisivo per la compagine di Allegri, il cui futuro è ancora all’ombra della Mole.

Zidane-Juventus, telenovela (in)finita: comunicazione immediata
Zidane ©LaPresse

Elkann ha deciso di rinsaldare il legame con Max, affidandogli le chiavi della ricostruzione di una squadra sempre più a sua immagine e somiglianza. Le voci che in queste settimane si sono rincorse a proposito di un possibile affondo per Zidane o Conte possono essere relegate nell’alveo delle mere suggestivi.

A proposito della situazione legata a Zizou bisogna segnalare interessanti novità. Dopo la rottura con la Federazione Francese, esacerbata della parole di Le Graet, che ha rivelato di non aver avuto mai l’intenzione di mettere le mani sull’ex allenatore del Real Madrid, il tam tam mediatico è ripartito senza soluzione di continuità. Accostato anche al Brasile, Zidane potrebbe alla fine approdare al Psg. Scenario proposto da Eudardo Inda ad “El Chiringuito”: “Se Galtier dovesse fallire in Champions League contro il Bayern, il sostituto immediato sarà Zidane.”