Vlahovic dice addio alla Juventus: il congedo definitivo ha già una data

0
41

Calciomercato Juventus, la situazione Vlahovic è da attenzionare: l’addio del serbo potrebbe prendere quota a stretto giro di posta.

C’è tanta voglia di mettersi in gioco in casa Juventus. La consapevolezza di aver subito l’ennesima ingiustizia dall’alto ha contribuito a compattare in maniera importante l’ambiente. L’esultanza rabbiosa di Max Allegri al 3-3 di Danilo ne è una testimonianza emblematica. Il resto lo stanno facendo i tifosi, finalmente uniti dopo anni di frizioni e dissapori intestini.

Calciomercato Juventus, Vlahovic al Barcellona: il prezzo è ridicolo
Vlahovic, attaccante della Juventus ©LaPresse

La situazione resta comunque delicata, e non è escluso che possano palesarsi conseguenze importanti anche in sede di calciomercato. A stretto giro sembra impossibile che la Juventus decida di privarsi dei propri prezzi pregiati. In proiezione futura, però, non si tratta di un’opzione impraticabile, soprattutto se dovessero arrivare offerte di un certo tipo. Dusan Vlahovic, ad esempio, è uno dei nomi su cui si stanno concentrando con maggiore interesse i rumours di calciomercato. L’attaccante serbo, il cui rientro in campo è sempre più vicino, ha diversi estimatori dalla Premier League. United, Arsenal e Chelsea si sono limitati a dei sondaggi esplorativi per capire la fattibilità dell’operazione, ma nulla vieta che possano ritornare alla carica nei prossimi mesi.

Calciomercato Juventus, l’opzione Vlahovic-Chelsea non è svanita

Secondo quanto riportato da Ben Jacobs di CBS Sports, infatti, diversi calciatori della rosa della Juventus potrebbero partire nel 2023. L’ex bomber della Fiorentina, che fin qui ha disputato una prima parte di stagione che non lo ha visto assolutamente protagonista, è uno fra questi, con l’ipotesi Chelsea che potrebbe ritornare clamorosamente in auge.

Juventus, patti chiari con Vlahovic: “Un giorno in Premier League”
Una esultanza di Dusan Vlahovic ©LaPresse

La Juventus chiaramente non intende fare sconti e valuta il proprio gioiello non meno di 100 milioni di euro. Difficile dire quale potrà essere l’offerta che eventualmente potrebbe ricevere la “Vecchia Signora”. Sta di fatto che solo una proposta realmente irrinunciabile – non ancora concretizzatasi – potrebbe far saltare il banco. Situazione da monitorare con attenzione in quanto foriera di possibili sviluppi nel medio-lungo periodo.