Juventus, rivoluzione Supercoppa Italiana: UFFICIALE il nuovo format

0
243

Juventus: cambia tutto a partire dalla prossima edizione, che sarà ospitata ancora dall’Arabia Saudita. Ma la riforma non è permanente.

La novità era nell’aria. Da tempo si pensava ad una sorta di restyling sul modello di quella spagnola. Da qualche minuto tuttavia c’è anche l’ufficialità. La Supercoppa Italiana cambia format e dalla prossima edizione, quella 2023-24, coinvolgerà più squadre.

Juventus, rivoluzione Supercoppa Italiana: UFFICIALE il nuovo format
©️LaPresse

Lo ha appena annunciato il presidente di Lega, Lorenzo Casini, al termine dell’assemblea delle società tenuta in via Rosellini. Per ora si cambia esclusivamente per un anno: è una sorta di “prova generale”, che potrebbe diventare la regola dalla stagione 2024-25. Ma tutto dipenderà – come spiega la Gazzetta dello Sport – dagli impegni del nuovo calendario internazionale. Ma come funziona la nuova Supercoppa? Come detto, non vedrà protagoniste solamente la vincitrice dello scudetto e quella della Coppa Italia ma anche la squadra che è arrivata seconda nell’ultimo campionato e la finalista della coppa nazionale.

Juventus, saranno quattro le squadre coinvolte

La Spagna ha già introdotto questa regola da qualche anno, riscuotendo anche un certo successo. La Juventus è una delle dirette interessate, visto che è ancora in corsa nell’attuale Coppa Italia: ad aprile sono in programma le due semifinali con l’Inter.

Juventus, rivoluzione Supercoppa Italiana: UFFICIALE il nuovo format
©️Ansafoto

Insieme al cambio di format, Casini ha anticipato che le prossime due edizioni della Supercoppa continueranno ad essere ospitate dall’Arabia Saudita, com’è avvenuto quest’anno. Ci saranno poi due edizioni di stacco ed infine altre due in Medio Oriente. “Abbiamo deciso di accettare l’offerta dell’Arabia per ospitare quattro edizioni di Supercoppa in sei anni – ha detto l’ad della Serie A De Siervo – La prossima competizione avrà già quattro squadre ed all’interno del format è inserita anche una amichevole sempre all’estero”. “La scelta del format – ha aggiunto – può essere rimessa in discussione in base agli impegni. La stagione prossima la Supercoppa a quattro formazioni frutterà 23 milioni, mentre con una gara sola e amichevole la cifra scenderà a 12 milioni”.