“Vogliono convincere a patteggiare”: decisione inderogabile della Juventus

0
295

Attesa vana per la Juventus, la decisione sul ricorso contro la penalizzazione di 15 punti presentato dal club bianconero è stata rinviata.

Per tutto il giorno i tifosi bianconeri hanno atteso buone notizie da parte del Collegio di Garanzia presso il Coni, dove si è discusso del -15 in classifica che sta compromettendo la classifica della formazione di Allegri. Alla fine è arrivato un nulla di fatto, se ne riparlerà domani.

"Vogliono convincere a patteggiare": decisione inderogabile della Juventus
La Juventus attende con ansia l’esito del ricorso @LaPresse

E’ chiaro come la graduatoria della serie A potrebbe essere riscritta dalla decisione che sarà presa. Se la penalizzazione sarà confermata allora la Juve si ritroverà abbastanza lontana dal quarto posto, quando ormai mancano sempre meno giornate alla conclusione del torneo. Viceversa l’undici di Allegri si ritroverebbe in piena lotta per un posto nella prossima Champions League. Obiettivo minimo da raggiungere, anche perché garantirebbe delle importanti risorse economiche.

Ori a Radio Bianconera: “La Juventus non vuole patteggiare”

Attenzione massima dunque su quel che potrebbe accadere. Nel frattempo Nino Ori a “Radio Bianconera” ha parlato di quanto accaduta nella giornata odierna, specificando come “Taucer ha detto cose importanti in favore della Juve, sconfessando l’operato di Torsello e soci. E’ stata una giornata importante, salta di sicuro la conferma della penalizzazione” sono le sue parole.

"Vogliono convincere a patteggiare": decisione inderogabile della Juventus
@LaPresse

Adesso l’attesa dei tifosi si sposta dunque alla giornata di domani. “La Juventus ha fatto una richiesta di annullamento senza rinvio, sono stati molto chiari a riguardo” ha detto ancora Ori. Sottolineando come il club “non ha alcuna intenzione di patteggiare, non è il gruppo del 2006, questa Juventus si difende e lotta. E’ chiaro che loro cercano di prendere tempo per cercare di convincere a patteggiare, ma non andrà in questo modo” ha spiegato.