Dalla Capitale alla Juventus: l’annuncio UFFICIALE fuga ogni dubbio

0
26

Dalla Capitale alla Juventus, il direttore sportivo è stato abbastanza chiaro sul futuro del centrocampista. 

Resta o non resta? Nella Capitale da diversi giorni si stanno ponendo questa domanda. E se prima sembrava scontata la sua permanenza, essendo arrivato soltanto qualche mese fa, adesso non lo è più. Stiamo parlando di Igor Tudor, attuale allenatore della Lazio che, stando a quanto riportano da Formello e dintorni, non è più così sicuro di restare al timone dei biancocelesti.

Dalla Capitale alla Juventus: l’annuncio UFFICIALE fuga ogni dubbio
– Juvelive.it (Lapresse)

L’ex tecnico di Verona e Marsiglia, nonché collaboratore di Andrea Pirlo ai tempi della Juve, starebbe pensando all’addio per via di alcune divergenze con il club riguardo al mercato. Tudor ha le idee chiare per quanto concerne il “progetto Lazio” e non gradisce l’intervento a gamba tesa dei dirigenti. Non ha preso bene, a tal proposito, la decisione di privarsi del giapponese Kamada, vicinissimo al Crystal Palace. E c’è una differenza di vedute anche sulle eventuali cessioni. Secondo Sky Sport, infatti, Tudor considera “sacrificabili” alcuni giocatori di cui la Lazio non vuole assolutamente privarsi. Tra questi c’è l’ex juventino Rovella ma anche Matteo Guendouzi, uno dei più positivi nella stagione appena conclusa.

Dalla Capitale alla Juventus, Fabiani smentisce le voci su Guendouzi

La notizia di un’eventuale cessione del francese aveva scatenato immediatamente alcuni rumors di mercato a proposito di un interesse della Juventus per Guendouzi.

Colpo Juventus alla Rabiot: il grande ex serve il regalo
Guendouzi (Lapresse) – Juvelive.it

Indiscrezioni però smentite subito dal direttore sportivo biancoceleste Angelo Fabiani in una intervista rilasciata al noto quotidiano romano Il Messaggero. “Io non ho ricevuto alcuna offerta”, ha detto il diesse della Lazio, ribadendo al tempo stesso che l’ex centrocampista dell’Arsenal non lascerà la Capitale per meno di 30 milioni di euro. La Juventus, ad ogni modo, continuerà a monitorare la situazione e potrebbe essere una delle prime a fiondarsi sul calciatore se la società capitolina dovesse ripensarci.