Dalle parole ai fatti: accordo da 70 milioni e addio Juventus

0
19

Calciomercato Juventus, l’accordo totale è di 70milioni di euro. Sono passati dalle parole ai fatti e addio bianconeri

Addio Juve, manca solo l’ufficialità. Ma ormai anche i dettagli sono stati messi a posto e spunta pure quello che sarà il giorno della firma. Niente da fare in questo caso per Giuntoli, che nulla ha potuto contro lo strapotere della Premier League e contro quel muro alzato dal club quando i bianconeri hanno iniziato a fare sul serio.

Calciomercato, addio Juventus
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Probabilmente nell’operazione che il direttore dell’area sportiva della Juve aveva in mente ha pesato, e anche in maniera importante, la volontà del Bologna di non cedere alle lusinghe di quella società che gli aveva strappato già l’allenatore. Sono uscite voci, indiscrezioni, di una società, quella di Saputo, un po’ indispettita dal passaggio di Motta dall’Emilia a Torino. E allora ecco che l’affondo dell’Arsenal per Calafiori è andato a segno. Ovvio che poi alla fine la differenza l’ha fatta anche il costo del cartellino, una cifra che la Juve non avrebbe mai toccato.

Addio Juventus, Calafiori è dell’Arsenal

Calafiori è virtualmente un nuovo giocatore dell’Arsenal. Come spiegato da Nicolò Schira tutti i dettagli sono stati messi a posto e manca solo la sigla su quel contratto che legherà il difensore ai Gunners per le prossime cinque stagioni: 3,5milioni di euro all’anno più un altro mezzo milione di bonus per Calafiori. E quindi sono 20 milioni di euro.

Calafiori all'Arsenal
Calafiori (LaPresse) – Juvelive.it

Gli inglesi, che cercheranno di nuovo l’assalto alla Premier l’anno prossimo dopo averla sfiorata quest’anno chiudendo alle spalle del Manchester City, verseranno 50 milioni di euro per il cartellino del giocatore. Un’operazione che quindi si chiude con un investimento totale di 70 milioni. Una cifra altissima, di quelle a cui è abbasta difficile se non impossibile (anzi, è proprio impossibile) dire di no. E si consuma in questo modo l’addio alla Juventus.