Juventus-Napoli, Sarri: “Abbiamo giocato alla pari. Condannati dalla sfortuna”

0
136
Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (getty imges)

SERIE A JUVENTUS-NAPOLI / TORINO – Ecco le dichiarazioni rilasciate dal tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, al termine del match ai microfoni di Premium Sport: “Non lo so, la partita è stata abbastanza bloccata, noi abbiamo concesso pochissimo, quasi niente, forse abbiamo avute più occasioni di loro, ma c’è stato quell’episodio della doppia deviazione che ci ha condannato. Mi dispiace dover perdere dopo che il segnale che aveva dato la Juve era quello di non voler perdere. Bisogna essere più sfrontati e cercare di fare qualcosa di più, però giocavamo contro una squadra che veniva da una serie di 16 vittorie consecutive. Juve più forte nei singoli? La differenza l’ha fatta anche un pizzico di fortuna, la squadra ha fatto una grande partita in zona difensiva e probabilmente li ha un po’ condizionati in quella offensiva. Discorso da fare alla squadra? Penso che deve rimanere serena, perchè è venuta a Torino e ha fatto abbondantemente una partita alla pari con la Juventus. Non cerchiamo a tutti i costi di andare dietro a loro perchè sono di un altro livello, i motivi non ve li dico altrimenti si scatenano le polemiche. Noi dobbiamo fare quello che abbiamo sempre fatto, pensando una partita per volta. Napoli Higuain dipendente? Non ha fatto una grande partita, ma la squadra ha fatto ugualmente una buona partita”.