Danilo o Aurier, ne resterà uno solo: differenze notevoli tra i due

0
430
Danilo da Silva col Real Madrid ©Getty Images
Danilo da Silva ©Getty Images

Tra gli obiettivi del calciomercato Juventus c’è l’impellenza di reperire un elemento da adattare alla fascia destra dopo l’addio improvviso di Dani Alves, che ha rescisso il proprio accordo coi bianconeri. Nel mirino di Marotta e Paratici ci sono al momento due elementi, entrambi alle prese con una situazione non molto piacevole nei rispettivi club: si tratta del brasiliano Danilo del Real Madrid e dell’ivoriano Aurier del Paris Saint-Germain. Mentre il primo ha dovuto fare i conti con un impiego limitato in Spagna a causa della titolarità pressoché indiscussa del diretto concorrente Carvajal, il secondo è in rotta con l’ambiente già da diverso tempo dopo diverse peripezie e vicissitudini extracalcistiche per lo più. Aurier criticò infatti l’allora allenatore Blanc ed alcuni compagni di squadra su Periscope, senza farsi troppi problemi. In più ha anche conosciuto la galera. Ma in campo è un elemento in grado di fornire affidabilità. Assistito da Mino Raiola, Aurier ha fatto sapere alla dirigenza del club francese di non voler rinnovare il proprio contratto in scadenza nel 2019. Ad oggi la situazione sembrerebbe rivolta verso l’ottimismo riguardo ad un passaggio del 24enne laterale africano alla Juventus.

Calciomercato Juventus, Danilo meglio di Aurier per un aspetto fondamentale

‘Tuttosport’ riferisce infatti di come in proposito, pur non essendo ancora sorta una vera e propria trattativa tra Juve e PSG, che sono più interessate a discutere riguardo alla situazione di Blaise Matuidi, altro assistito di Raiola, le quotazioni di Aurier in ottica Juventus siano in salita. Il suo nome era stato fatto proprio all’interno dell’affare-Mautidi, anche se la linea della Juventus sarebbe quella di prediligere Danilo, meno testa calda rispetto al colored dei parigini. Il sudamericano di qualità ne ha da vendere, come ha fatto vedere ai tempi del Porto, e a 25 anni ha ancora molto tempo a disposizione per poter riprendere un certo percorso. Tra lui e la dirigenza della Juventus ci sarebbe anche un accordo di massima sull’ingaggio, come affermato da fonti spagnole; bisogna parlare con il Real Madrid che da par suo pretende 30 milioni di euro. Ed in virtù del potere di spesa della Juventus, anche il PSG pare intenzionato a chiedere una cifra se non alla pari comunque importate per Aurier. Possibile pensare ad un pacchetto con lui e Matuidi (che andrà in scadenza nel 2018) per 30-35 mln. Come caratteristiche parliamo entrambi di elementi di spinta, dinamici e tecnici, ma le valutazioni andranno fatte anche tenendo presente altre caratteristiche, e sul piano caratteriale non c’è dubbio sul fatto che Danilo vinca su tutta la linea.