Pietro Pellegri in azione col Genoa ©Getty
Pietro Pellegri ©Getty Images

Nel campionato dei gol di Dybala, Mertens, Icardi, Immobile e Belotti, c’è anche spazio per Pietro Pellegri, l’enfant prodige del calcio italiano. Con il debutto in Serie A in Torino-Genoa del 22 dicembre 2016, Pietro Pellegri è diventato il più giovane giocatore della storia ad esordire in Serie A. 15 anni e 280 giorni per eguagliare il record del romanista Amedeo Amadei (apparteneva al 1937). Poi il goal alla Roma nell’ultima giornata dello scorso campionato, ed infine la straordinaria doppietta di domenica sera di fronte al pubblico genoano nel KO contro la Lazio. Il giovanissimo attaccante del Genoa pare quindi avere tutti i crismi del predestinato, e non è chiaramente passato inosservato anche agli occhi della Juventus. Nonostante una stagione ormai avviata, la dirigenza torinese continua a sondare il terreno alla ricerca di nuovi calciatori e tra gli obiettivi del calciomercato Juventus ci sarebbe proprio Pietro Pellegri. Il rossoblù di Juric è stato il primo millennials a siglare una doppietta nel nostro campionato finendo ancor di più sotto i riflettori di tanti top club.

Calciomercato Juventus, Pellegri nel mirino

Quest’estate Pellegri è stato ad un passo dall’Inter insieme al giovane Salcedo, poi la trattativa è saltata. Si è fatta avanti poi la Juventus, ma ancora nulla di fatto prima dell’ultimo tentativo del Milan. Alla fine Pellegri è rimasto in rossoblù ed ora potrebbe produrre una clamorosa plusvalenza per il club di Preziosi. Stando a quanto riferito dalla dalla ‘Gazzetta dello Sport’, Juventus, Milan ed Inter dovranno fare i conti anche con alcuni top club esteri. Si prospetta una vera e propria asta.