Pagelle Juventus

La Juventus esce dal San Paolo con i tre punti in tasca e si porta a -1 dal Napoli. A decidere l’incontro, Gonzalo Higuain con una puntata a tu per tu con Reina. I bianconeri interrompono l’imbattibilità degli azzurri.

Napoli-Juventus, le pagelle del big match

Buffon 6.5 – Primo tempo di straordinari per il portierone della Juventus che si fa trovare prontissimo in almeno tre occasioni.

De Sciglio 6 – Unisce ottime cose e distrazioni che potrebbero risultare fatali. Il pupillo di Allegri è comunque sulla strada del recupero. Dall’83’ s.t. Barzagli s.v. 

Benatia 7 – Il marocchino prosegue nel momento di forma straordinario. Un baluardo insuperabile.

Chiellini 6.5 – Torna dopo l’infortunio e la sua presenza in campo è sempre fondamentale. Poco lucido, sbaglia qualcosa in fase di impostazione. Ma fisicamente dà sempre il suo apporto.

Asamoah 6 – Al momento dà più garanzie rispetto ad Alex Sandro, sia in fase difensiva che in quella offensiva.

Pjanic 6.5 – La Juventus si appoggia a lui quando c’è bisogno di palleggiare. Eccezionale il lavoro di ingabbiamento fatto su Jorginho.

Khedira 5 – L’uomo più in difficoltà del centrocampo bianconero. Non riesce mai ad inserirsi tra le maglie del Napoli e in fase difensiva fa poco filtro. Dal 67′ s.t. Marchisio 6 – Entra e dà sostanza alla mediana bianconera.

Matuidi 7.5 – La grande trovata di Allegri per questa partita. Con la maglia della Juventus numero 14 sembrano esserci diversi calciatori. Il francese è in ogni centimetro del campo e tatticamente è intelligentissimo. Va ad un passo dal gol che solo una parata folle di Reina gli nega.

Douglas Costa 7 – Fa ammattire tutto il Napoli. In attacco è imprendibile, una freccia gialla che incendia l’erba del San Paolo. Lavora, cosa inedita per lui, anche tanto in difesa dando una mano fondamentale a De Sciglio. Dal 79′ s.t. Cuadrado s.v.

Dybala 6 – Quando gli si accende la lampadina, le giocate sono da fantascienza. L’azione del gol bianconero è sua, conduzione palla e passaggio filtrante perfetti. Non è ancora tanta la Joya, ma almeno qualche sorriso lo regala ai tifosi bianconeri.

Higuain 7.5 – Non doveva esserci, poi in dubbio e infine titolare. Fa le prove del gol impegnando Reina. prima di trafiggerlo con una puntata stile futsal dopo un inserimento perfetto. La mano fa male e tanto anche, ma la fame e la voglia di giocare questa partita sono più forti di tutto.

a cura di Emanuele Catone (Twitter @CatoneEmanuele)