Champions League
©Getty Images

Cresce l’attesa per il prossimo sorteggio di Champions League che si terrà Lunedì prossimo a Nyon, alle 12, e indicherà il cammino in Europa di Juventus e Roma. Gli ottavi di finale si giocheranno il 13/14 e il 20/21 Febbraio (gare d’andata) e il 6/7 e il 13/14 Marzo (gare di ritorno). Le 16 squadre qualificate alla fase a eliminazione diretta saranno divisi in due urne da 8, a seconda che si siano classificate come prime o seconde nei rispettivi gironi. Queste le regole che limiteranno l’incrocio delle squadre: non potranno affrontarsi compagini dello stesso Paese, non si potrà assistere a sfide tra formazioni già confrontatesi nei gironi e non potranno esserci incroci tra club appartenenti alla stessa urna. A farla da padrone sono le squadre inglesi, ben 5, 4 delle quali qualificate come prime nel proprio girone. Questa situazione influisce molto sulla sfida che toccherà alla Juventus.

Al 74% la Juventus troverà un club inglese agli ottavi di finale

La Juventus ha raggiunto la qualificazione dopo la sfida vinta con l’Olympiacos e si è piazzata in classifica alle spalle del Barcellona nel suo gruppo. L’incrocio con gli spagnoli è dunque proibito, come quello con la Roma. Di conseguenza, aumentano le possibilità per i bianconeri di incontrare un club inglese sul cammino. Quattro delle sei possibili avversarie provengono dalla Premier League: è conseguenziale che i bianconeri abbiano circa il 74% di probabilità di trovare una tra Manchester City (18,334%), Manchester United (18,334%), Liverpool (18,853%) e Tottenham (18,853%). Il restante 26% si divide tra Paris Saint Germain e Besiktas. All’urna l’ardua sentenza.

Alessandra Curcio