Calciomercato Juventus, Gayà è il post Alex Sandro

0
511
Calciomercato Juve Gayà Valencia
Gaya @ Getty Images

Mercato Juventus, tutto quello che c’è da sapere su José Luis Gayà

Il calciomercato Juventus della prossima stagione potrebbe essere caratterizzato da una vera e propria rivoluzione e il reparto che sembra destinato a cambiare maggiormente è quello arretrato. Da monitorare c’è soprattutto la questione legata ai terzini, con Allegri che potrebbe ritrovarsi alla fine con laterali nuovi di zecca. Alex Sandro, ad esempio, continua ad essere accostato con una certa insistenza alla Premier League e la dirigenza di corso Galileo Ferraris adesso starebbe prendendo seriamente in considerazione l’idea di privarsi dell’ex Porto di fronte ad un’offerta irrinunciabile. E Marotta ha già individuato l’eventuale sostituto dell’esterno brasiliano.

José Luis Gayà; un nome, una garanzia

Il nome in cima alla lista dei desideri della ‘Vecchia Signora’ è quello di José Luis Gayà, terzino sinistro del Valencia classe ’95. Il mancino di Pedreguer, il cui esordio ufficiale con la maglia del club spagnolo risale al 30 ottobre 2012 in occasione del match di Coppa del Re sul campo del Llagostera, detiene un primato: si tratta, infatti, del più giovane giocatore nella storia del Valencia a giocare in una competizione europea, a 18 anni e 6 mesi, contro il Kuban Krasnodar in Europa League (12 dicembre 2013). Da quel momento in poi, non si ferma più. Gayà diventa ad appena 19 anni il terzino sinistro titolare del Valencia dell’allora tecnico Nuno Espirito Santo, macina chilometri grazie al suo instancabile fisico (172 centimetri) e rientra oggi tra i profili più interessanti del panorama calcistico europeo per quel che riguarda il ruolo di terzino sinistro.

Calciomercato Juve Gayà Valencia
Gayà @ Getty Images

Gayà-Juve, Marotta ci proverà

Gayà ha tutto per sfondare anche in Serie A. E’ velocissimo, dispone di una grande tecnica e di un dribbling davvero efficace ed è dotato di un cross spettacolare. Non a caso, è tra i migliori assist man del Valencia. Occhio anche alla sua particolare attenzione in fase difensiva: Gayà, infatti, eccelle anche quando si tratta di contenere gli attacchi avversari ed è particolarmente preparato dal punto di vista tattico. Un giocatore, insomma, su cui puntare e per cui vale la pena spendere un po’ di soldi: Marotta ne è consapevole ed è pronto a rompere il ghiaccio. Nonostante la concorrenza di Real Madrid e Manchester United e nonostante un contratto fino al 30 giugno 2020 con il Valencia.

Giacomo Auriemma