Ibrahimovic Mondiale
Zlatan Ibrahimovic © Getty Images

Zlatan ha deciso di lasciare la Nazionale dopo gli Europei del 2016 e io ho rispettato questa scelta. Per questo, credo che non dovrebbe tornare adesso. Ad ogni modo, non ho ricevuto alcuna chiamata da lui e per come stanno le cose non è incluso nei nostri piani in vista del Mondiale“. La notizia era nell’aria, ma ora è anche ufficiale. Dopo la chiusura del commissario tecnico Jan Andersson, la Federazione svedese ha infatti annunciato che Zlatan Ibrahimovic non parteciperà al prossimo Mondiale in Russia. Dopo un lungo tira e molla tra le parti, attraverso la propria pagina Facebook la Federazione scandinava ha dunque messo la parola fine alla telenovela Ibrahimovic.

Ibrahimovic, Lars Richt conferma: “Zlatan mi ha confermato di non voler tornare”

A confermare il tutto è Lars Richt, direttore sportivo della Nazionale, che ha chiarito: “Zlatan Ibrahimovic aveva detto no alla Nazionale, gli ho parlato martedì e non ha cambiato idea. Questo significa che, per gli stessi motivi emersi nei precedenti incontri, non verrà preso in considerazione per la rosa che il tecnico Jan Andersson presenterà il 15 maggio in vista della Coppa del Mondo“. Parole, quelle del dirigente svedese, del tutto contrastanti con quanto dichiarato recentemente dallo stesso Ibra: “Se mi sento bene e lo voglio, ci sarò. Zlatan non ha bisogno della Coppa del Mondo; è la Coppa del Mondo che ha bisogno di Zlatan”. Coppa del Mondo che, a quanto pare, farà però a meno della stella svedese.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK