Massimiliano Allegri Scudetto Juventus-Verona Addio Buffon
Massimiliano Allegri @ Getty Images

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium nel post-partita di Juventus-Verona: “Grazie per i complimenti. Oggi era giusto che venisse premiato Buffon per tutto quello che ha fatto in carriera e alla Juventus. Non c’era modo migliore. Vincere non è mai facile, c’era un’atmosfera bellissima oggi. La squadra ha fatto una stagione straordinaria, complimenti al Napoli ma la Juve è stata migliore. Sono contento di quello che abbiamo fatto tutti insieme. Non è giusto andare a criticare una squadra che vince da sette anni, gli ultimi quattro con quattro Coppe Italia. La Juventus ha continuato a vincere, ci vuole rispetto. Alla fine del campionato credo che, poi, vinca la migliore. Si può sindacare su tutto, è importante mettere la firma sull’albo d’oro. Lo scudetto è meritato, il Napoli ha fatto una grandissima stagione”.

Juventus-Verona, Allegri sul futuro

L’allenatore della Juve, poi, ha aggiunto: “Il calciomercato non va bene dopo una giornata di festeggiamenti. Incontrerò la società forse lunedì per valutare tutta la stagione, ciò che c’è da migliorare per la prossima. Non ci sono problemi su questo. C’è mancata la ciliegina sulla torta per la conquista della Champions League. I ragazzi mi hanno fatto divertire tanto, c’è da essere contenti per quanto fatto”. Infine, Allegri ha concluso: “Non parliamo di altri calciatori…parlo dei miei. Con la società siamo sempre in sintonia, il mercato a volte è strano”.