Calciomercato Juve Vrsaljko Meza Lo Celso Kovacic Argentina-Croazia
Dalic e Sampaoli @ Getty Images

Calciomercato Juve, tutti gli obiettivi in Argentina-Croazia

Il grande giorno è arrivato: si disputa questa sera, alle ore 20:00 nella splendida cornice dello stadio di Nizhny Novgorod, la super sfida tra Argentina e Croazia. L’Albiceleste deve assolutamente vincere dopo il passo falso all’esordio contro l’Islanda (1-1), mentre la Nazionale allenata da Dalic vuole bissare lo splendido successo ottenuto contro la Nigeria. Vediamo, però, quelli che potrebbero essere gli uomini mercato per la Juventus.

Calciomercato Juve Vrsaljko Meza Lo Celso Kovacic Argentina-Croazia
Meza @ Getty Images

Argentina, riflettori puntati su Meza e Lo Celso

Tra le fila dell’Argentina occhio a Maximiliano Eduardo Meza e a Giovani Lo Celso. Il primo è un centrocampista classe ’92, gioca nell’Independiente e riesce a ricoprire diversi ruoli, anche se nasce come esterno sinistro. Meza è reduce da una buona stagione, in cui ha collezionato 24 presenze, 3 reti e 5 assist tra Primera Division, Libertadores e Recopa Sudamerica ed è legato all’Independiente da un contratto fino al 30 giugno 2020. Lo Celso, invece, si è messo in mostra con la casacca del Paris Saint-Germain dove ha confermato di possedere delle grandissime doti tecniche nonostante la giovane età (classe ’96). L’ex Rosario Central è mancino e ama disimpegnarsi alle spalle del centravanti, in posizione di trequartista.

Calciomercato Juve Vrsaljko Meza Lo Celso Kovacic Argentina-Croazia
Vrsaljko @ Getty Images

Croazia, da Vrsaljko a Badelj: quanti obiettivi

In casa Croazia, invece, sono parecchi i profili da monitorare: Sime Vrsaljko, Milan Badelj, Mateo Kovacic e Andrej Kramaric. Vrsaljko è una vecchia conoscenza del campionato di Serie A, dove ha indossato le maglie di Genoa e Sassuolo, e adesso milita nell’Atletico Madrid: il terzino classe ’92 ha collezionato 29 presenze nella passata stagione e ora potrebbe cambiare aria per giocare con maggiore continuità. Badelj è in scadenza il prossimo 30 giugno con la Fiorentina e la sua sapiente regia fa gola a parecchie compagini europee. Kovacic è un vecchio pallino della Juve e piace tantissimo ad Allegri, ma l’affare con il Real Madrid si preannuncia complicato. Chiudiamo con Kramaric: già in passato vi abbiamo parlato dell’attaccante classe ’91, che gioca attualmente nell’Hoffenheim. L’ex Leicester è un centravanti di movimento, capace di giocare sia come prima sia come seconda punta: la Juve, questa sera, seguirà anche lui.

Giacomo Auriemma