Mattia Perin, portiere della nuova Juventus 2018/19

0
41
Perin calciomercato Juventus
Mattia Perin alla Juventus

Mattia Perin, chi è? Portiere della nuova Juventus 2018/19. L’estremo difensore è arrivato dal Genoa dopo alcune ottime annate con il Grifone.

Mattia Perin è nato a Latina il 10 novembre del 1992. E’ un portiere molto esile e che non fa della fisicità il suo forte, è alto 188cm. Nel suo bagaglio tecnico possiamo trovare gli interventi all’interno dello specchio, dove prende pochi gol, ed è bravo anche nelle uscite dove spesso ha il tempismo per anticipare gli attaccanti avversari, anche nelle palle inattive. La sua, attuale, valutazione si aggira sui 16 milioni di euro ed è arrivato alla Juventus a titolo definitivo per 12 milioni+3 di bonus e un contratto quadriennale.

Mattia Perin, portiere della nuova Juventus 2018/19

Calciomercato Juventus, Perin
Mattia Perin alla Juventus

L’estremo difensore laziale ha mosso i suoi primi passi nel 2011 vestendo la casacca delle giovanili del Genoa, dalle quali è poi uscito alla ribalta ed è passato da due stagioni in Serie B con le maglie di Padova e Pescara dove si è dimostrato un portiere di sicura affidabilità e nel 2013 è tornato a vestire la maglia del Grifone, accumulando in 5 anni 148 presenze e mostrando, ogni anno di più, miglioramenti che lo hanno portato a vestire anche la maglia della nazionale maggiore anche se sempre all’ombra di Buffon e Sirigu.

Nel suo palmares possiamo trovare uno Scudetto e una Supercoppa del campionato Primavera conquistati con la maglia del Genoa nella stagione 2009/2010; mentre, individualmente, ha ottenuto il riconoscimento come miglior portiere della Serie B della stagione 2011/2012 con la maglia del Padova dove ha fato una grande stagione sotto la guida di Alessandro Dal Canto, tecnico della squadra Primavera della Juventus.

Ecco le prime parole del portiere di Latina, appena atterrato a Torino: “Arrivo a vestire questa maglia in punta di piedi, cercando di migliorarmi sempre e dare una mano alla causa Juventus. Sono arrivato a questo step, secondo me, nel momento migliore e con la maturità giusta per affrontarlo nel migliore dei modi”. Il portiere ex Genoa si giocherà il posto da titolare con il polacco Wojciech Szczęsny, entrambi gli estremi difensori sanno che non ci sarà un titolare fisso e questo permetterà loro di migliorare giorno per giorno dando il meglio con la maglia bianconera.

Alessandro Nobile