Infortunio Cavani, Mondiali 2018: doppietta e competizione finita per il Matador?

0
42
Cavani @Getty Images
Infortunio Cavani

Infortunio Cavani, Mondiali 2018: doppietta e competizione finita per il Matador? Il calciatore ha segnato due reti negli ottavi di finale contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo, trascinando i suoi verso i quarti dove affronteranno la Francia.

Il Matador però rischia di finire qui la sua avventura ai Mondiali in Russia, visto che si è fatto male a una coscia. Il calciatore dopo due reti siglate in maniera davvero da grande campione ha alzato bandiera bianca ed è stato costretto a lasciare il rettangolo verde di gioco chiedendo lui stesso il cambio.

Infortunio Cavani, Mondiali 2018: doppietta e poi ko per il Matador

Calciomercato Juventus Diego Godin Cavani Uruguay Mondiali 2018
Infortunio Cavani

Nel momento più bello per l’Uruguay l’infortunio Cavani non ci voleva proprio. L’attaccante è stato costretto a uscire lasciando spazio a Cristhian Stuani e non è di certo la stessa cosa. L’attaccante di Tala classe 1986 è inoltre una vecchia conoscenza del nostro campionato per aver giocato in Serie A con la maglia della Reggina nel campionato 2008/09 mettendo a segno una sola rete in venti partite. Negli anni è cresciuto, ma di certo non è Cavani.

Oscar Washington Tabarez ora può solo sperare che il calciatore possa essersi fermato solo in via precauzionale. Le lacrime alla fine della partita possono essere considerate anche solo di emozione, ma davvero dovesse fermarsi per l’Uruguay sarebbe un ko davvero troppo difficile da accettare. L’attaccante ex Palermo e Napoli infatti è il vero leader di questa squadra che per una volta è nella lista delle papabili per la vittoria del Mondiale.

La Juventus intanto continua a monitorarlo con attenzione con le voci di calciomercato che lo vorrebbero ancora una volta lontano dal Paris Saint German. In molti lo sognano titolare al posto di Gonzalo Higuain, ma il suo ingaggio rimane davvero molto alto forse troppo per i bianconeri che possono però ancora sognare, provando a mettere le mani su di lui. Cavani è di certo un giocatore straordinario e sarebbe davvero molto felice di tornare a giocare in Serie A dove ha vestito le maglie del Napoli e del Palermo.