Calciomercato Juventus, Favilli vicinissimo al Genoa

0
46
Mercato Juve Genoa Perin Favilli Gunter
Favilli @ Getty Images

L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha fatto attivare il mercato in uscita per i bianconeri soprattutto per quanto riguarda il reparto offensivo. Il Milan ha praticamente preso Higuain, la Fiorentina Pjaca e il Genoa, il giovane Favilli.

L’operazione che porterebbe Gonzalo Higuain dalla Juventus al Milan è in dirittura d’arrivo e soprattutto è la più calda del momento. Non si parla d’altro, infatti il Pipita, protagonista in due anni di Juve con 55 gol e tanti successi importanti, si prepara a vestire un’altra maglia gloriosa della nostra Serie A, quella rossonera del Milan. Oltre a lui anche Marko Pjaca ed il giovane Andrea Favilli sono pronti a lasciare Torino per accasarsi rispettivamente alla Fiorentina e al Genoa.

Calciomercato Juventus, Favilli ha scelto il Genoa

Favilli calciomercato Juventus
Andrea Favilli @ Getty Images

Sul forte e promettente attaccante bianconero, Andrea Favilli, si è fiondato subito il Genoa che ha bloccato il centravanti prima che la Juventus partisse per gli States per la tournee estiva. Una trattativa lampo che ha permesso alla società ligure di anticipare parecchie squadre interessate al bomber juventino. Tra queste c’erano Udinese e soprattutto Porto.

Ma da indiscrezioni raccolte nelle ultime ore, non ci sarà spazio per inserimenti del Porto o dell’Udinese, il classe ’97 giocherà all’ombra della Lanterna di Genova. Nelle note di agenzie vengono rivelati anche i dettagli dell’affare: prestito a 5 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 7. La Juve terrà un diritto di recompra a salire: cifra intorno ai 16 milioni nel primo anno, tra i 23 e i 24 per il secondo anno.

Favilli rimane nel mirino bianconero

Andrea Favilli
Andrea Favilli ©Getty Images

L’operazione Andrea Favilli-Genoa è molti simile a moltre altre che la Juventus sta mettendo a segno con i propri giovani mandati in giro per farsi le ossa. Non esiste più il prestito secco o il prestito con diritto di riscanto, ma bensì i bianconeri puntano forte sulla cessione a titolo definitivo con diritto di recompra. Una clausola già utilizzata per altri calciatori in uscita dall’ambiente bianconero, tra i tanti Madragora, Orsolini, Cerri e probabilmente anche Caldara, prossimo difensore del Milan. Una strategia che porta sicuramente un primo tesoretto, utile, magari per investire nel prossimo futuro su un talento già affermato.