Chievo-Juvenus Serie A Bani Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Da questa stagione la Serie A è sbarcata su Dazn, nuovo portale interattivo per seguire le partite ovunque voi siate in maniera molto semplice .

L’arrivo di Dazn nelle case degli italiani, per gustarsi la Serie A, sta aizzando la critica che espone tutti gli aspetti negativi; il portale, infatti, nelle prime due giornate del campionato ha deluso i tifosi con tante problematiche non ancora risolte che stanno facendo infuriare i telespettatori. Ricordiamo che questo portale è innovativo e, probabilmente, ci vorrà molto tempo prima che il servizio offerto sia ottimo. Tutto questo è un peccato perché le premesse erano ottime, con i telecronisti probabilmente migliori e le partite, come quella del sabato sera, più accattivanti.

Serie A, ecco perché Dazn sta deludendo

Mercato Juventus Milinkovic-Savic rinnovo contratto Lazio
Milinkovic-Savic @ Getty Images

Due settimane di trasmissione di Dazn della Serie A e, subito, due match riguardanti le big, prima Sassuolo-Inter e poi Napoli-Milan; sono tanti i problemi che Dazn sta dando in queste prime settimane di trasmissione ma noi andremo ad analizzare i due principali. Il primo è sicuramente la qualità dell’immagine che non è quella attesa, e preannunciata, dato che molto spesso diventa sgranata e addirittura sparisce l’inquadratura nel corso delle partite, come successo nel corso di Napoli-Milan al San Paolo al gol di Dries Mertens che ha fissato il punteggio sul 3-2.

Il secondo problema, invece è quello delle interruzioni troppo numerose nel corso della partita in programma; i tifosi, infatti, lamentano l’uscita della scritta “Buffering“, che fa capire come il segnale dell’emittente sia debole e deve essere ricaricato dai server. Questa cosa, sia a Napoli che ieri per SpalParma, è successa molte volte e la critica si sta scagliando contro il portale interattivo che sicuramente può solo che migliorare la trasmissione delle gare di Serie A.

Sarà un fallimento o ci sarà la ripresa?

Il pallone ufficiale Nike per la Serie A 2017/2018 ©Getty
Sicuramente dopo le prime due giornate di campionato, il servizio offerto dall’emittente Dazn può solamente migliorare e dare benefici; nelle prime due settimane i problemi sono stati molteplici e la critica si è scatenata contro il portale, parlando addirittura di fallimento. Ad oggi è ancora presto, ovviamente, tracciare un bilancio ma quello che è certo è che i tifosi si aspettavano sicuramente qualcosa di migliore. Dopo SassuoloInter, l’emittente aveva emesso un comunicato dove parlava di problemi risolti, ma con Napoli-Milan si sono riproposti e sicuramente la situazione non è migliorata. Vedremo se nelle prossime settimane ci saranno cambiamenti, positivi, nel proporre i match della massima serie.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK