Simone Pepe (getty images)

Simone Pepe, ex-Juventus: tanti auguri a Speedy, oggi 35 anni! Una carriera finita troppo presto per via di diversi infortuni, ma tante scorribande sulle fasce e quella stagione meravigliosa che ha riportato lo Scudetto a Torino.

La maglia della Juventus l’ha vestita “solo” 76 volte in Serie A, ma Simone Pepe è diventato nel cuore dei bianconeri un vero e proprio idolo. Simbolo di una squadra che non mollava mai e che nella stagione 2011/12 vinse lo Scudetto, dopo otto anni di assenza in bacheca, sacrificandosi tantissimo per i suoi compagni.

Simone Pepe, ex-Juventus: tanti auguri a Speedy

Simone Pepe – Getty Images

Speedy Pepe nasce ad Albano Laziale il 30 agosto del 1983. I suoi primi calci a un pallone li da nelle giovani della Roma per iniziare poi a girare in prestito tra Lecco e Teramo. Proprio con i biancorossi viene notato dal Palermo che lo acquista e dopo una stagione lo gira al Piacenza. La stagione successiva per Pepe c’è poca luce e allora arriva il trasferimento a Udine.

In Friuli fa fatica, così viene prestato al Cagliari dove nella stagione 2006/07 esplode. Il ritorno ad Udine è straordinario, tanto che arriva prima la convocazione in Nazionale e poi la chiamata della Juventus. Con i bianconeri vince quattro Scudetti di fila, collezionando 76 presenze e 12 gol in Serie A. Dopo giocherà, poco, con Chievo Verona e Pescara.

Un giocatore d’altri tempi

Simone Pepe (getty images)

Un giocatore come non ce ne sono più, sempre dedito a sacrificarsi per la sua squadra, a correre più degli altri. Un’ala che ha saputo fare anche il terzino, il centravanti, il centrocampista tutto pur di aiutare i suoi compagni. Un giocatore completo che sopperiva a una non eccelsa qualità tecnica, anche se decisamente sopra la media, con la grinta e l’agonismo e soprattutto con una cosa che si vede sempre di meno sui campi di calcio la voglia di fare. Cosa riserva il futuro a Simone? Ora sta studiando da procuratore, di certo la sua personalità, la simpatia e l’onestà gli daranno altre opportunità anche fuori dal rettangolo verde di gioco.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK