Federico Bernardeschi, Juventus

Il giorno dopo della trasferta di Frosinone vinta dalla Juventus è già il momento di preparare un’altra importante sfida di campionato quella contro il Bologna.

Nel turno infrasettimanale di mercoledì sera all’Allianz Stadium,  i bianconeri sfideranno i felsinei di mister Filippo Inzaghi reduci dall’importante ed incredibile vittoria contro la Roma di Eusebio Di Francesco. Di ritorno dalla trasferta di Frosinone, la squadra si è dedicata a scarico in palestra, come sempre, per i giocatori impegnati in partita e campo per gli altri. Oggi, invece, rifinitura pre Bologna e conferenza stampa di Massimiliano Allegri: appuntamento alle 12 all’Allianz Stadium.

Juventus, Khedira ancora fuori per infortunio

indisponibili di Juventus-Verona
Sami Khedira © Getty Images

Andrea Barzagli mancherà ancora per almeno due settimane, l’infortunio non è grave, ma i medici bianconeri non hanno intenzione di rischiare nulla in vista del proseguo della stagione. Tra gli infortunati figura sempre Leonardo Spinazzola, il suo rientro è previsto per metà novembre, ma sembra che l’ex laterale ex Atalanta potrebbe rientrare già per l’ultima settimana di ottobre. Tra i giocatori che occupano l’infermeria si trovano Sami Khedira e Douglas Costa. Il tedesco starà fermo altri dieci giorni. Il centrocampista ha accusato un risentimento alla coscia sinistra. Il responso dopo gli accertamenti ha evidenziato una distrazione ai flessori e, come detto, l’ipotesi è quella di circa 20 giorni per il totale recupero dall’infortunio.

I bianconeri oggi si alleneranno, la seduta sarà preceduta dalla conferenza stampa del tecnico toscano. Allegri mercoledì potrebbe fare qualche cambio di formazione e in difesa potrebbe riposare Chiellini che potrebbe essere sostituito da Benatia. In porta toccherà a Mattia Perin. Mentre resta da capire chi riposerà sulle fasce e a centrocampo. In attacco, invece, dovrebbe esserci la conferma di Paulo Dybala, mentre resterebbe in panchina Ronaldo.

Juventus, Federico Bernardeschi simbolo bianconeri

Federico Bernardeschi, Juventus

Federico Bernardeschi in questo avvio di stagione ha dimostrato non solo di essere un giocatore da Juventus, ma soprattutto di essere pronto a prendere il ruolo di leader. Il giocatore ex Fiorentina in campo è indomabile e soprattutto fa sempre la cosa giusta al momento giusto. Forte e convinto dei suoi mezzi, un vero campione. I tifosi hanno già adottato il loro idolo.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK