Moise Kean, Juventus

Infortunio Kean, Juventus-Bologna: sarebbe stato titolare se… Il classe 2000 perde una grande opportunità, perché era già stato pensato per lui un impiego da titolare in attacco.

Come riporta Tuttosport l’attaccante ha accusato una reazione allergica che alla fine l’ha fatto terminare fuori dalla lista dei convocati. Non è da escludere che in caso di conferma avrebbe potuto giocare addirittura titolare al posto di Cristiano Ronaldo. Staremo a vedere quando avrà l’occasione di debuttare in questa stagione di Serie A con la maglia bianconera. La speranza è di vederlo giocare con continuità grazie alla qualità e alle sue enormi doti.

Infortunio Kean, Juventus-Bologna: sarebbe stato titolare se…

Moise Kean, Juventus

L’attaccante potrebbe dare freschezza al reparto offensivo dei bianconeri, alla ricerca di una maglia da titolare che possa finalmente far esplodere la sua stella. Due stagioni fa il Millennian aveva debuttato per primo in Champions League e Serie A, segnando anche. L’anno scorso però è arrivata l’occasione con l’Hellas Verona e l’improvviso stop.

Calciatore di grande fisicità e tecnica ha avuto poco spazio comunque con gli scaligeri. Questo perché ha vissuto anche la situazione difficile della squadra veneta. L’Hellas Verona ha infatti vissuto una stagione difficile finendo in Serie B. Una retrocessione non colpa di Moise che purtroppo ha trovato poco spazio. Vedremo se a gennaio partirà, nel calciomercato di riparazione dopo sei mesi vicino Cristiano Ronaldo potrebbe andare a giocare.

La scelta di rimanere a Torino

Moise Kean, Juventus

L’attaccante è tornato a Torino dopo un anno in prestito all’Hellas Verona. Forse l’idea più giusta sarebbe stata quella di andare a giocare un altro anno in prestito, considerando anche la giovane età. Il ragazzo però ha deciso di rimanere a Torino per allenarsi con Cristiano Ronaldo, nonostante pochissimo spazio a disposizione vista la presenza di tantissimi grandi calciatori nella rosa di Massimiliano Allegri.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK