Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, Juventus

Manchester United-Juventus probabili formazioni, Allegri ha dei dubbi. Il pareggio col Genoa sembra aver rimesso i bianconeri con i piedi per terra dopo un momento in cui sembrava essere diventato fin troppo facile vincere.

Sono diversi i dubbi di formazione del tecnico che sa l’importanza di questa partita. Con una vittoria i bianconeri possono raggiungere un risultato importante alla ricerca di risultati importanti. Attenzione però alle sorprese perché non è da escludere qualche cambiamento dopo il pareggio contro il Genoa. Intanto Allegri potrebbe far fuori anche due calciatori importanti dai titolari.

Le probabili formazioni: i dubbi di Max

Massimiliano Allegri, Juventus

Manchester United – De Gea; Valencia, Smalling, Lindelof, Shaw; Fellaini, Matic, Pogba; Martial, Lukaku, Rashford

Juventus – Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Cristiano Ronaldo

Confermato il 4-2-3-1 con voglia di attaccare l’avversario. In difesa rientra Giorgio Chiellini che si riprende anche la fascia da capitano. In mezzo al campo invece Emre Can dovrebbe giocare al posto di Rodrigo Bentancur, dubbio su chi occuperà la zona centrale tra lui e Pjanic. Probabile però che il calciatore tedesco stia di schermo sul grande ex Paul Pogba. Davanti dubbio sulla destra con ballottaggio tra Dybala e Bernardeschi con Douglas Costa che non ha ancora i 90 minuti nelle gambe. Sono confermati invece Ronaldo e Mandzukic.

Cr7 da ex

Cristiano Ronaldo, fantacalcio Juventus

Cr7 sarà titolare nella gara dell’Old Trafford, smaltita la squalifica ingiusta che gli era stata combinata per la gara contro il Valencia e che gli ha fatto saltare lo Young Boys. Il portoghese sfida il suo passato contro un Manchester che lo prelevò nel 2003 dallo Sporting Lisbona trasformandolo in un fuoriclasse. Sono tanti i ricordi ad Old Trafford per il calciatore lusitano che sarà sicuramente emozionato di tornare su un campo che gli ha portato particolarmente fortuna. In più c’è la voglia di sbloccarsi finalmente anche in Europa dove avrà la possibilità di fare bene e di dimostrare ancora tutte le sue qualità.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK