Marco Fassone (getty images)

Cristiano Ronaldo è stato ad un passo dal vestire la maglia del Milan. A svelare questo clamoroso retroscena è stato l’ex dirigente dei rossoneri Marco Fassone.

Il Milan voleva prendere Cristiano Ronaldo

Quote vittoria Champions Juventus Cristiano Ronaldo capocannoniere
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Il licenziamento da parte del Milan in estate non è andato giù a Marco Fassone che è tornato a parlare della sua esperienza in rossonero in un’intervista a Il  ‘Sole 24 ore’. Si è parlato tantissimo con parodie e approfondimenti del pomposo calciomercato condotto un anno fa dal nuovo Milan cinese. Ma non abbiamo davvero conosciuto tutto di quell’estate. Infatti Fassone ha voluto svelare una clamorosa verità riguardante Cristiano Ronaldo: “Mister Li aveva un sogno: portare Ronaldo al Milan. Lui riteneva che il portoghese avesse una grande forza sul mercato cinese. In più, il giocatore voleva andarsene da Madrid“.

Una notizia che ha lasciato tutti senza parole. Il Milan di Gennaro Gattuso oggi avrebbe potuto avere CR7 in rosa invece che Gonzalo Higuain. Così non è stato e proprio per volere di Fassone. Detta così sembra davvero una notizia che farebbe arrabbiare i tifosi rossoneri, ma bisogna essere più realisti e vedere le cose davvero in maniera più oggettiva.

Cristiano Ronaldo non avrebbe mai accettato il Milan

Cristiano Ronaldo, fantacalcio Juventus

Cristiano Ronaldo non avrebbe mai visto accontentato il suo volere economico dalla società rossonera, ne tantomento Mister Li poteva in maniera rapida consegnare nelle casse del Real Madrid la sontuosa cifra di 100 milioni di euro. Inoltre, il portoghese, oggi in forza alla Juventus, difficilmente, anzi sicuramente non avrebbe accettato mai e poi mai di andare a giocare in Europa League e in una squadra in fase di costruzione senza un vero e proprio progetto tecnico tattico di alto livello.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK