Aaron Ramsey Juve
Ramsey studia l’italiano

Aaron Ramsey sta già studiando l’italiano, a giugno sarà alla Juventus primo acquisto della prossima estate preso a parametro zero. Il Sun ha parlato con alcuni colleghi di vecchia data del calciatore gallese.

Ramsey studia l’italiano, alla Juventus a giugno ma è già in Italia!

L’allenatore del calciatore tra Under 17 e 21, Brian Flynn, ha parlato: “Era un predestinato, ma grazie all’educazione che gli ha trasmesso la sua famiglia è sempre rimasto molto umile. Poteva vincere le partite anche da solo, ma pensava prima alla squadra. In un torneo in Slovacchia dovevamo vincere per forza l’ultima gara per passare il turno, mentre ai nostri avversari bastava un pareggio. Lo asfissiarono con una doppia marcatura, ma lui si sacrificò per permettere al compagno Joe Allen di essere l’uomo partita. Ovviamente alla fine vincemmo noi la partita”.

Il suo allenatore a Cardiff Terry Burton spiega: “Il supporto della famiglia è stato veramente decisivo. Era un predestinato già a sedici anni quando era nell’under 21 del Galles. In una amichevole in Svezia entrò nella ripresa che eravamo sotto 3-1 e vincemmo la gara 4-3. Alla sera i ragazzi uscirono per fare festa, ma lui tornò in hotel dopo dieci minuti. Spiegò che non era per lui e andò a letto”.

Chris Gunter che ha giocato con lui al Reading e con il quale condivideva la camera spiega: “La stanza era sempre sottosopra. Credo che al massimo sappia fare un piatto di pasta però ha trovato una moglie bravissima. E’ un ragazzo coraggioso che ci mette sempre la faccia. Appena può viene a vedere le mie partite. Studia italiano da mesi. pensa soltanto il campo e sa che conoscere la lingua lo faciliterà. Arriverà a Torino nel pieno della maturità psico fisica. Se starà lontano dai problemi fisici entrerà nel cuore dei tifosi della Juventus cosa che non è accaduto a Londra”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK