Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Atletico Madrid Juventus, Champions League: questa volta la vinciamo noi!

Atletico Madrid Juventus, Champions League: questa volta la vinciamo noi!

Atletico Madrid Juventus, Champions League: questa volta la vinciamo noi! Questo deve essere il motto della Juventus pronta a giocarsi le sue chance da domani quando sarà in campo per sfidare l’Atletico Madrid.

I bianconeri non vincono la competizione dal 1996 quando ad alzarla al cielo di Roma era stato Gianluca Vialli. Da allora si sono giocate, e perse, ben cinque finali. Le ultime due nella gestione Massimiliano Allegri che si è fermato di fronte a Real Madrid e Barcellona. Ora però è la voglia di girare pagina e cercare di trovare un trionfo che i tifosi sognano ormai da fin troppo tempo.

Atletico Madrid Juventus, Champions League: un passato sfortunatocalciomercato juventus emre can barcellona

La vinciamo noi! Questa deve essere la convinzione di una squadra che si appresta a vivere la seconda stagione con Cristiano Ronaldo tra i titolari. C’è voglia di riuscire a primeggiare anche perché dopo otto Scudetti di fila si punta ad altro.

L’obiettivo deve essere quello di alzare la coppa dalle grandi orecchie anche perché a fronte di una sfida veramente importante avrebbe la possibilità di raggiungere un risultato decisamente alla portata.

Leggi anche: le probabili formazioni di Atletico Juve

Gli avversari

Messi

Certo gli avversari per la vittoria della Champions League sono molti. Sulla strada troveremo squadre di assoluto livello come Manchester City, Barcellona, Paris Saint German, Real Madrid. Tutti club che si sono rinforzati e che non vincono la coppa da un po’, eccezion fatta per i blancos. Cristiano Ronaldo però si è fatto carico di una responsabilità importante e vuole vincere una competizione che lo ha fatto diventare il “Re”.

Attenzione a Sarri

malattia sarri juventus polmonite
Maurizio Sarri, Inter Juventus

Attenzione anche a Maurizio Sarri che sembra essere un fattore non di poco conto, perché il tecnico ha vinto l’anno scorso l’Europa League con il Chelsea. Potrebbe davvero aver dato dimostrazione di essere più bravo nelle sfide dirette che quando si deve affrontare un campionato. Il pareggio con la Fiorentina ha gettato alcuni nello sconforto, ma la voglia è quella di raggiungere i risultati con la passione e con i grandi personaggi presenti in squadra.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK