Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Altre news Morte Anastasi, è polemica sul minuto di silenzio in A

Morte Anastasi, è polemica sul minuto di silenzio in A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:48

La Figc non ha ricordato con un minuto di silenzio sui campi di Serie A l’ex attaccante di Juve e Inter Pietro Anastasi.

Il minuto di silenzio per Pietro Anastasi in Lecce-Inter @Getty Images

I bianconeri osserveranno un minuto di silenzio nel match che giocheranno quest’oggi contro il Parma. E anche in Lecce-Inter i giocatori hanno reso onore all’ex giocatore. La vicenda ha sollevato un vero e proprio polverone tra gli sportivi, gli ex compagni di squadra o di nazionale del giocatore e chiaramente anche tra i tifosi della Juventus.

Morte Anastasi: il commento di Zampini

Sui social sono tanti i commenti a riguardo sulla vicenda. Il mancato minuto di silenzio nei riguardi di Pietro Anastasi ha messo d’accordo non solo i tifosi juventini, ma anche tutti quelli degli italiani che hanno visto le prodezze dell’attaccante o hanno letto comunque la storia di un giocatore che ha fatto la storia anche della nazionale.

Tra questi anche quello del giornalista Zampini, che sottolinea: “Esiste modo più appropriato per spiegare la FIGC rispetto al raccontare che per motivi burocratici non riesce a disporre un minuto di silenzio (!) per un giocatore come Anastasi, a segno nella finale dell’unico Europeo vinto nella storia della Nazionale?”


Polemico anche Ciccio Graziani ai microfoni di Radio Sportiva: «Non riescono, ai tempi di oggi, a far si che nella giornata di campionato ci sia da subito un minuto di silenzio per ricordare un campione del nostro calcio, che ha dato tantissimo al nostro calcio. Dove hanno la testa questi dirigenti?» ha detto l’ex attaccante.

Domani i funerali di Anastasi

I funerali di Pietro Anastasi nella Basilica di San Vittore a Varese lunedì pomeriggio. Domani mattina alle 10, all’interno della sala comunale Estense, verrà aperta al pubblico la camera ardente. E sicuramente saranno tanti i tifosi che andranno a rendergli omaggio.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK