Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Juventus, un’arma in più chiamata Khedira

Juventus, un’arma in più chiamata Khedira

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54

L’arma in più della Juventus si potrebbe chiamare Sami Khedira. Lo stop potrebbe permettere al centrocampista tedesco di rientrare.

calciomercato juventus khedira infortunio

Sami Khedira è stato in questi anni uno dei giocatori più importanti e decisivi in casa Juventus. Il tedesco è uno di quei calciatori che gioca con il cervello e che può davvero fare la differenza. D’altronde non a caso il centrocampista teutonico era uno dei pupilli e dei pilastri di Massimiliano Allegri, che l’aveva soprannominato il professore. Poco appariscente, ma tremendamente utile: questo il modo perfetto per descriverlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Calciomercato Juventus, occhi su un gioiello sudamericano

Juventus, ecco quando tornerà Khedira

infortunio khedira juventus

In questi mesi la sua assenza si è sentita moltissimo. Il 32enne, come ricordato da ‘La Gazzetta dello Sport’, ha giocato l’ultima volta il 26 novembre 2019, giorno di Juventus Atletico. A inizio dicembre s’è sottoposto a un intervento di pulizia artroscopica al ginocchio sinistro. Contro l’Inter è tornato nell’elenco dei convocati, ma poi è arrivato lo stop. Uno stop che potrà servire al buon Sami per tornare in ottime condizioni fisiche. Sarri non vede comunque l’ora di riaverlo a disposizione e a dirlo sono i numeri: in questa stagione Khedira ha messo insieme 17 presenze tra campionato e Coppa (13 da titolare), con un bilancio di 14 vittorie e 3 pareggi. Insomma, con lui in campo la Juventus non ha mai perso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Calciomercato Juventus, un centrocampista vicino all’addio?

Quando e se il campionato dovesse ripartire, tenendo conto anche delle coppe, si dovrebbe giocare praticamente ogni tre giorni. Senza alcun dubbio serviranno forze fresche, energie fisiche e mentali. Ed è per questo che il rientro del tedesco è a dir poco oro colato. I suoi inserimenti, la sua intelligenza tattica e la sua esperienza possono fare la differenza. In casa piemontese sanno bene di poter contare su un’arma in più. Un’arma soprannominata professore.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK