Del Piero a cuore aperto con Dybala: «Quegli applausi del Bernabeu…»

0
18

Nello show su Instagram tra Del Piero e Dybala, l’indimenticato numero dieci bianconero ricorda con trasporto quella doppietta al Real Madrid…

Alessandro del Piero ©Getty Images
Alessandro del Piero ©Getty Images

Alex Del Piero è la Juve. La sua storia personale è legata indissolubilmente ai trionfi del club in un periodo in cui fioccavano anche i trofei europei. I bianconeri non vincono la Champions League dal 1996, sembrerebbe quasi dire: un secolo fa. Alex c’era e dopo allora giocò perdendo altre finalissime. Anche in questo, il destino dell’ex campione è stato legato alla maledizione della società. Ieri con Dybala ha fatto scendere più di una lacrimuccia alle centinaia di migliaia di fan che si sono collegati per ore su Instagram a seguire la loro chiacchierata. «Il calcio oggi è cambiato – dice -. Io ho cominciato in un mondo dove i giornalisti per esempio stavano fuori dallo spogliatoio. Adesso è cambiato tutto. Gli allenatori si sono anche mixati rispetto a prima, c’è un’apertura delle frontiere notevole. La voglia di giocare comunque non è passata!».

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, nuova pretendente per Rugani

Del Piero e la standing ovation del Barnabeu 

I ricordi affiorano l’uno dopo l’altro negli occhi di Del Piero. Il più bello è quello del Bernabeu. «Contro il Real nei quarti di Champions realizzai una bella punizione – dice -. Ma anche il 2-0 al Bernabeu resta per me fantastico. Uscire tra gli applausi è stato indimenticabile».