Home Calciomercato Juventus Boga e Locatelli alla Juventus? L’ad del Sassuolo: «Io vorrei Chiellini…»

Boga e Locatelli alla Juventus? L’ad del Sassuolo: «Io vorrei Chiellini…»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:06

Giovanni Carnevali risponde alle domande sull’interesse della Juventus per Boga e Locatelli: «Non li vendiamo, ma abbiamo ottimi rapporti con Paratici».

Locatelli, Calciomercato Juventus (Getty Images)

L’ad del Sassuolo Giovanni Carnevali ha fatto il punto della situazione prima di match di stasera contro la Juventus. «Caputo, Berardi Boga e Locatelli non li vendiamo. Abbiamo molte richieste, ma abbiamo stoppato qualsiasi interesse sul nascere. La nostra linea è chiara: non cediamo i migliori perché abbiamo un progetto ambizioso con De Zerbi. Puntiamo a trasformare Berardi nella nostra bandiera. Non ci poniamo limiti. Il nostro modello è l’Atalanta, anche se ovviamente loro hanno una storia diversa dalla nostra. Intanto adesso vorremmo provare ad arrivare davanti al Milan». Parole chiare a calciomercato.com che però danno l’idea dei rapporti con la Juve. «Vorrei Chiellini. Giorgio è un campione e farebbe crescere velocemente tutti i nostri giovani. Sarei disposto a fargli tre anni di contratto e correi volentieri anche il rischio di farmi portare via da lui pure la scrivania da amministratore delegato (risata)».

LEGGI ANCHE >>> Kroos alla Juventus, quel tweet che fa sobbalzare i tifosi bianconeri

Boga e Locatelli no, ma altre sinergie sì…

calciomercato juventus paratici
calciomercato juventus paratici

Magari non arriveranno Boga e Locatelli, ma all’orizzonte non sono esclusi affari. «Kaio Jorge in sinergia? Non credo. Detto questo, con la Juventus abbiamo ottimi rapporti. Se ci sarà la possibilità, faremo qualche operazione. Hanno tanti giovani interessanti. Ma anche noi siamo messi bene: Scamacca? Il suo futuro è al Sassuolo». Uno sguardo anche al dualismo Marotta-Paratici. «Non entro in quelle che sono questioni personali. E comunque non avrebbero bisogno di me per andare a cena. Se faranno affari insieme? ​Penso di sì, principalmente perché rappresentano due proprietà che sono in buoni rapporti. Zhang e Agnelli si sentono spesso».

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK