Juventus campione d’Italia, la banda di Sarri suona la “nona sinfonia”

0
28

Cristiano Ronaldo e compagni fanno il loro dovere conquistando tre punti fondamentali che permettono ai bianconeri di conquistare il nono scudetto consecutivo della loro storia.

Juventus
Juventus @ Getty Images

La Juve suona la nona sinfonia. La banda di Sarri vince, non senza difficoltà, contro la Sampdoria, portandosi a 7 lunghezze dall’Inter seconda e conquista i tre punti che le servivano per festeggiare la vittoria dello scudetto, il nono consecutivo per la Vecchia Signora. Non è stata una passeggiata per Cristiano Ronaldo e compagni, che hanno sudato le proverbiali sette camicie per poter avere la meglio della formazione doriana. Ci ha pensato il solito Cr7, però, a sbloccare una gara che si stava facendo difficilissimo: il lusitano è stato abile a sfruttare una pennellata d’autore di Pjanic e ad insaccare l’1-0. Nella ripresa, Ramirez e Quagliarella spaventano Szczesny, che si salva. Ancora Ronaldo ci prova, ma Audero gli dice di no in più di una circostanza. La partita si trascina stancamente verso la fine, sin quando Bernardeschi insacca il 2-0 su gentile regalo di Audero.

Sarri può finalmente festeggiare: l’allenatore toscano è il tecnico bianconero più anziano che abbia mai vinto lo scudetto. E sono 38 nella storia della Juventus, non ce ne vogliano i detrattori…