Elkann: «Juventus, un orgoglio il nono titolo. La Champions adesso…»

0
17

Elkann e la Champions: «Influiranno il caldo e le partite secche una dopo l’altra. Ma le grandi squadre sono quelle che sanno adattarsi».

John Elkann (getty images)

«La Juventus è l’unica squadra dei principali campionati europei a vincere 9 titoli di fila. E questo è un merito straordinario che va riconosciuto ad Andrea Agnelli e a tutta la squadra per quello che hanno fatto in campo e fuori dal campo. In questi anni ci sono stati tre allenatori, tra loro molto diversi, ma la Juventus è riuscita a vincere nonostante l’asticella si sia alzata sempre di più». John Elkann sintetizza così la magica stagione del club bianconero di cui il cugino è presidente. L’intervista alla Gazzetta dello Sport presenta parecchi spunti.

LEGGI ANCHE >>> Sacchi: «Bravo Sarri, ma alla Juventus non ho ancora visto il tuo gioco»

Elkann e il chiodo fisso della Champions League

Maurizio Sarri, Juventus (Getty Image)
Maurizio Sarri, Juventus (Getty Images)

In casa Juventus c’è un solo chiodo fisso, è la Champions League. Lo testimoniano i blandi festeggiamenti in tutta Italia, dove ormai lo scudetto dei bianconeri non fa più notizia. «Abbiamo una partita difficile, in casa con il Lione – continua Elkann -. Siamo sotto di 1-0 e dobbiamo concentrarci su quella sfida sapendo che mai come quest’anno la Champions è una gara a tappe in accelerata. E le variabili sono anomale. Contro il Lione conterà di più l’abitudine al ritmo e alla fatica della Juve o la freschezza atletica dei francesi che non hanno più giocato in campionato? Influiranno il caldo e le partite secche una dopo l’altra. Ma le grandi squadre sono quelle che sanno adattarsi. E la Juventus è una grande squadra».